We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Saracena (Cosenza) - Restituiti al loro ambiente naturale 3 rapaci – Falco Pellegrino, Poiana e Gheppio


Nell’area prospiciente il cortile dell’Istituto Comprensivo “Primo Levi” di Saracena, ieri, sabato 9 marzo, alla presenza degli alunni, dei docenti, del personale amministrativo, degli Agenti della Polizia Provinciale, degli operatori del Cras  e di numerosi cittadini, sono stati restituiti al loro ambiente naturale 3 rapaci curati presso il Centro di recupero animali selvatici (CRAS) di Rende. Poco prima della “reimmissione in natura” dei rapaci, il responsabile del CRAS Mauro Tripepi e l’Assessore al Patrimonio Faunistico della Provincia di Cosenza  Biagio Diana hanno spiegato le ragioni e le finalità perseguite dalla Provincia di Cosenza, guidata dal Presidente On. Mario Oliverio, in ordine alle politiche di conservazione della biodiversità. Infatti, in sintonia con il ruolo autorevole e lungimirante perseguito dall’Ente Provincia in direzione della sensibilità verso la natura, gli animali e l’ambiente, l’Assessore Provinciale Biagio Diana ha programmato con la Dirigente scolastica una giornata formativa coinvolgendo tutti i Docenti e gli Alunni che frequentano il plesso scolastico, i quali hanno apprezzato e seguito con grande interesse la “lezione” e ammirato da vicino il Falco Pellegrino, la Poiana e il Gheppio. Il recupero dei selvatici è stato reso possibile dalla concreta azione della Polizia Provinciale. Infatti gli uomini del Comandate Giuseppe Colajacovo si sono prodigati nel dare immediata risposta a tutte le chiamate che sono arrivate da ogni parte della provincia, soprattutto nei mesi di giugno e luglio. Un ringraziamento particolare va quindi ai volontari del CRAS di Rende che attraverso il lavoro sinergico riescono ad ottenere lusinghieri risultati  recuperando i volatili al loro ambiente naturale. Subito dopo, i tre rapaci - il Falco Pellegrino, la Poiana e il Gheppio- si sono involati con sicurezza offrendo ai presenti uno spettacolo entusiasmante in quanto, quasi a ringraziare chi ha dato loro soccorso, si sono fatti ammirare per qualche minuto volteggiando sulle teste degli spettatori.

di Redazione | 10/03/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it