We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Modena (Modena) - Modena Medina, tante feste per conoscere le culture. Da oggi al 3 luglio cori gospel, narrazioni per bambini, laboratori hip hop, conferenze, cene di beneficenza e concerti


Torna anche in città l'appuntamento con Modena Medina, giunto quest'anno alla settima edizione. Dal oggi, 5 giugno al 3 luglio i parchi e le piazze ospiteranno canti, feste e occasioni di confronto tra persone di culture, fedi, esperienze e nazionalità diverse. Il ciclo di appuntamenti, promossi dal Centro stranieri dell'assessorato alle Politiche sociali del Comune in collaborazione con le Circoscrizioni 2, 3 e 4 e con l'associazione Heritage International Club, si inserisce all'interno della kermesse in programma in 12 Comuni del territorio provinciale. In città si comincia oggi, sabato 5 giugno alle 20.30, all'area spettacoli del parco Ferrari, con la terza edizione del "Modena Gospel Festival", appuntamento – riferisce una nota dell’ufficio stampa del Comune di Modena - ormai consueto e atteso dalle comunità ghanesi e nigeriane e dai modenesi amanti dei tradizionali canti religiosi afroamericani. Ospite di quest'anno sarà il coro "La fonte" di Cognento. Sul palco, dopo i saluti dell'assessore alle Politiche sociali Francesca Maletti e del presidente della Circoscrizione 4 Alberto Cirelli, si alterneranno: Assemblies of God Church, Vivian Betty Mensah (cantante solista), Pilgrims Youth (gruppo di danza), Kingdom Christian Chapel International, Claudia Appiah and Paulina Yeboah (duo vocale), Explorers of S.D.A., Ivy Aboagye and Richard Barnie (duo vocale), Shakana girls (gruppo di danza), Light house Chapel. "Iniziative come ‘Modena Medina' consentono a persone di nazionalità differenti di entrare in contatto e di confrontarsi", afferma l'assessore Maletti. "Spesso i pregiudizi derivano dalla scarsa conoscenza che abbiamo degli altri e della loro cultura". Gli appuntamenti proseguono sabato 12 giugno alle 17.30 alla Biblioteca Crocetta di via Canaletto 108 con una narrazione musicale per bambini, "Le mille storie del buffone saggio", accompagnata da tè alla menta. A seguire, nel piazzale antistante, un laboratorio hip hop con gli Alkemist Crew. Dalle 21 la musica sarà protagonista con Modena Medina in concerto. Sul palco Peppa Maritti Band (rock band arbëresh), Linda Rukajun (una delle voci più interessanti della scena musicale albanese), Al-Alham (gruppo di percussionisti provenienti dal Marocco) e l'Orchestra multietnica modenese. Ultima giornata di iniziative sarà quella di sabato 3 luglio. Al Parco della Repubblica, all'interno della manifestazione "Estate in Fiesta", si svolgerà alle 18 "Multilinguismo e diritti di cittadinanza", un approfondimento sulla realtà multiculturale che caratterizza il territorio. Sarà presente Silvana Ferreri, professore ordinario di Didattica delle lingue moderne all'Università degli Studi di Viterbo. L'incontro è a cura del collettivo "Studiare studiare studiare", Casa per la Pace di Modena. Alle 20 nell'area ristorante "A cena con l'associazione Bambini del deserto", appuntamento gastronomico di beneficienza: l'incasso andrà a finanziare progetti di sostegno allo studio per un gruppo di ragazze del Burkina Faso. La serata proseguirà alle 21.30 con il concerto Migrazioni, dialogo musicale tra il coro multietnico "Chemin des femmes" e il coro di canto popolare "Le cence allegre".

di Redazione | 05/06/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it