We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Canotto, i complimenti del sindaco. il calciatore rossanese protagonista a Viareggio


Rossano città di campioni e talenti, dall’automobilismo, all’arte della canzone, per finire al calcio. Il Sindaco Giuseppe Antoniotti e l’Amministrazione Comunale plaudono al giovane Luigi Canotto: il calciatore rossanese, vestendo la maglia dell’A.C. Siena,  ha messo in mostra tutte le sue qualità ed il suo talento nel corso del torneo internazionale di calcio “Coppa Carnevale” di Viareggio.    L’attaccante, militante nel campionato Primavera di Serie A con la maglia bianconera senese, ha deliziato con le sue prestazioni tifosi e addetti ai lavori di tutta Europa, portando, a suon di gol, fino alle fasi finali del torneo, la storica formazione della Robour. Siamo orgogliosi dei risultati raggiunti dal giovane Luigi Canotto – dichiara il Sindaco Antoniotti – nel corso della più importante kermesse europea per giovani calciatori. Il buon Luigi ha saputo portare alto e con onore il nome della sua Città e della sua terra. A CANOTTO va tutta la nostra ammirazione e il nostro augurio, affinché la sua carriera possa continuare sempre in ascesa, generando in lui e in noi rossanesi, che lo sosteniamo, grandi soddisfazioni e grande orgoglio. Un campione in erba che con le sue particolari doti atletiche e balistiche sta contribuendo – conclude Antoniotti – in questo modo, non soltanto ad imporsi nell’affascinante mondo del calcio, ma a promuovere l’immagine di Rossano oltre i confini territoriali nazionali.      Luigi Canotto, nato a Rossano nel 1994, è una seconda punta di rifinitura, il classico fantasista avanzato. Un ragazzo prodigio che ha iniziato a muovere i suoi primi passi da calciatore all’età di 5 anni tra le file della scuola Jonica calcio di Rocco Russo; per poi passare nel settore giovanile della Reggina. Nella stagione 2010/11 inizia a muovere i primi passi nel mondo del calcio che conta vestendo la maglia della sua città, la Rossanese calcio in Serie D. Nella stagione 2011/2012 viene ceduto all’A.C. Siena che lo gira in prestito alla blasonata Salernitana di Lotito e Mezzaroma, sempre in Serie D. Da dicembre 2012 è in forza alla Primavera del Siena, nella quale è diventato perno inamovibile.

di Redazione | 26/02/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it