We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Nasce il Piano locale per il lavoro “Terre jonico-silane”


Piani locali per il lavoro, nasce il Pll “Terre jonico-silane”. Con Rossano capofila, ben 17 comuni del territorio, dai paesi arbereshe a quelli del basso jonio, passando per l’Area urbana, hanno inteso aderire a questo nuovo progetto mirato a creare nuove opportunità di impiego per i giovani. Tra gli aderenti, anche la provincia di Cosenza. La fase di programmazione prosegue a ritmi serrati: prossimo step, martedì 26 marzo, con la sottoscrizione del protocollo d’intesa per la costituzione del partenariato.   Nell’incontro di stamani (venerdì, 15 febbraio), il terzo in poco meno di un mese promosso dall’Amministrazione Antoniotti, tenutosi nella sala giunta del Palazzo di Città e presieduto dall’assessore alle attività produttive Guglielmo Caputo e dal responsabile dell’ufficio Europa Benedetta De Vita, è stata stabilita, inoltre, la pubblicazione di un manifesto di interesse per i datori di lavoro che intendono aderire al PLL, e che sarà esposta entro il prossimo martedì 19 febbraio, da tutti i comuni aderenti.   Rossano, Corigliano, Bocchigliero, Calopezzati, Caloveto, Campana, Cariati, Cropalati, Crosia, Longobucco, Mandatoriccio, Paludi, Pietrapaola, San Cosmo Albanese, San Demetri Corone, San Giorgio Albanese, Terravecchia e Vaccarizzo. Questo il pool dei 18 comuni che comporranno il PLL “Terre jonico-silane” che saranno affiancati da un ampio partenariato economico e sociale, composto dalla Provincia di Cosenza-settore mercato del lavoro, rappresentato dal Dott. Antonio Cerenzia, dai sindacati confederati Cgil, Cisl E Uil, dai centri per l’impiego di Rossano e Corigliano, dal Gal Sila greca e da Gac, Azicor, Comitato zona industriale S.Irene, Consorzio per lo sviluppo industriale-Cosenza, Acom Rossano, Confesercenti, Confcommercio, Confcooperative, Federimprese Calabria, Coldiretti, Confagricoltura, Assoproli, Confartigianato, Federazione italiana balneazione, Cotaj, Assotur e Artur.   Durante l’incontro si è discusso sulle strategie da adottare per coinvolgere all’interno del progetto per l’immissione al lavoro di nuovi giovani neolaureati, i co-fruitori principali del PLL: le aziende private e le imprese. Un lavoro, questo, che dovrà vedere tutti i comuni e i partner sinergicamente impegnati nelle prossime settimane, prima dell’elaborazione finale del piano, che dovrà essere depositato presso la Regione Calabria, entro e non oltre il prossimo 15 aprile 2013.

di Redazione | 17/02/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it