We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Morano Calabro (Cosenza) - In frantumi la vetrata della scuola Severini, la cui inaugurazione è prevista per lunedì 18


In frantumi parte di una vetrata dell'istituto scolastico Vincenzo Severini, la cui inaugurazione è prevista (confermata) per lunedì 18 febbraio.  La notte tra mercoledì e giovedì scorso (13/14 febbraio), probabilmente dopo aver scavalcato i cancelli d'ingresso, ignoti – riferisce testualmente una nota dell’ufficio stampa del Comune di Morano Calabro - hanno divelto il telaio dei una porta a vetro che affaccia sulle aiuole del cortile esterno e tentato di introdursi all'interno della nuova struttura. Dopo aver letteralmente sbriciolato la vetrata, i malintenzionati hanno desistito dal criminoso intendo, certamente – commenta la nota stampa - scoraggiati dal sofisticato sistema d'allarme recentemente installato a protezione dell'edificio. Il sindaco Francesco Di Leone ha immediatamente avvertito gli agenti della Polizia municipale e informato i carabinieri della locale stazione, i quali ora indagano sulla vicenda. Amareggiato il primo cittadino moranese. Di Leone, nel rilevare come l'atto denoti una grave disaffezione verso la comunità e il patrimonio, pone l'accento sulla "necessità di tutelare e salvaguardare i beni della collettività". "Una struttura appena realizzata non può essere presa di mira, ignorando i sacrifici compiuti per ultimare i lavori e consentire ai nostri figli di ritornare a studiare nello storico istituto. Intanto abbiamo già provveduto a riparare il danno". 

di Redazione | 15/02/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it