We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - “L’INTERVENTO” - Iaquinta replica alla segreteria del Partito democratico: “Sono un consigliere del Pd”


<<Nell’articolo apparso su tutte le testate giornalistiche locali e su Facebook qualche giorno fa, come Gruppo Consiliare “Uniti per il Centro Sinistra”, Iaquinta Biagio (Pd) e Pietro Paolo Conforti (Idv), avevamo evidenziato alcuni problemi : 1.   La mancata consegna della banca dati comunale, da parte del Sindaco Aiello e della sua Giunta alla Soget, in merito alla seconda rata dell’ICI 2007 all’epoca dei fatti pagata su un conto corrente del Comune e non alla Gestor, che ha provocato e provoca notevoli disagi e malcontenti nella stragrande maggioranza dei cittadini; 2.   Avevamo sottolineato, sempre nell’articolo succitato come il Sindaco Aiello e la sua Giunta avevano disatteso le indicazioni dei partiti che sostengono l’attuale maggioranza (Pd, Idv, Socialisti e Pdci) in merito all’abbassamento dell’Imu sulla prima casa al 2 per mille invece del 4, come del resto proposto anche attraverso un emendamento presentato in Consiglio Comunale dal gruppo succitato, e finanche dalla Direzione Nazionale del Partito; 3.   Avevamo posto l’attenzione sulla scarsa presa di posizione del Sindaco Aiello e della sua Giunta in merito alle cartelle pazze del Consorzio di Bonifica che stanno vessando i cittadini e che avevano visto il suddetto Sindaco e la sua Giunta protestare vibratamente prima ( Delibera di Giunta n°84 del 29/05/2012) per poi con un manifesto smentire la loro stessa delibera invitando i cittadini a pagare. Perché? Per cosa? Vogliamo pure ricordare al Segretario del Pd che tutti i partiti che reggono l’attuale maggioranza si erano opposti all’installazione di sistemi di rilevazione della velocità, altrimenti detti autovelox, e che la Giunta Comunale con Delibera n° 9 del 23 gennaio 2013 ha puntualmente disatteso, e su questo argomento chiederemo la revoca della suddetta. Per non voler dimenticare che la Cooperativa Città pulita non percepisce lo stipendio da 11 mesi ed i dipendenti comunali da due, piu’ tredicesima! E’ stupefacente se non grottesco che il Segretario del Circolo Pd (che non esiste ne’ come sezione ne’ tanto meno come organismi), essendo da più tempo, la segreteria, frequentata da non più di 2 o 3 persone, invece di rispondere nel merito delle osservazioni poste parla di me come uno fuori dal Partito. Vorrei sottolineare al Segretario del Pd, tranquillizzandolo, che il Consigliere Biagio Iaquinta, è stato ed è tutt’ora un dirigente del Pd, che ha organizzato nei mesi precedenti ben due manifestazioni politiche per il Pd, con esponenti di rilievo del Partito Democratico, ed è stato responsabile l’altro ieri dell’organizzazione delle primarie prima di Bersani e Renzi, e poi delle primarie per la scelta dei candidati alle politiche, primarie a cui è stato un attivo protagonista in tutti i sensi. In merito all’Amministrazione Comunale mi preme l’obbligo di ricordare che non si è voluto mai fare chiarezza : ü Mancanza del Gruppo Pd in Consiglio Comunale; ü Consiglieri in passato autosospesi per mesi dalla maggioranza ed oggi assessori; ü Consiglieri del Pd che non si riconoscono nel Partito. Oggi, invece, il Segretario e Vice del Pd senza consultare nessun organismo del Partito dichiarano che il sottoscritto è stato espulso dal Pd? Siamo tornati allo Stalinismo? Avevamo costituito il gruppo “ Uniti per il Centro Sinistra”, in appoggio all’Amministrazione Comunale in attesa di un chiarimento su questi argomenti, chiarimento mai avuto e, dunque, passati all’opposizione. Vorrei sottolineare al Segretario del Pd che oggi il Partito più che mai necessita di serenità e di quella marcia in più per battere una destra becera ed arrogante ed il suo comportamento  di parte poteva essere deleterio se il sottoscritto non fosse stato un Dirigente serio del Partito che comunque continuerà la sua campagna elettorale a sostegno, perché non sia la sua posizione ( Iaquinta) a prevalere ma quella del Partito. Si consiglia, dunque, più prudenza al succitato poiché il consigliere di minoranza Biagio Iaquinta era un Dirigente del Pd, è un dirigente del Pd e lo sarà in futuro. Resta, comunque, in attesa di un eventuale chiarimento in merito alle posizioni assunte dall’attuale maggioranza nella speranza che, per il bene della popolazione, con la sua azione, si possa raddrizzare la rotta della “Concordia”, ed a pagare non siano sempre gli ignari cittadini>>. Biagio Iaquinta (nella foto)

di Redazione | 10/02/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it