We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Paola (Cosenza) - Il 17 febbraio l’XI “Marcia della Penitenza”


di PADRE GIOVANNI COZZOLINO E I GIOVANI DELLA CGPGM - La Marcia della Penitenza non è una marcia contro qualcuno, ma una Marcia per un progetto di vita che, se accolto, trasformerà le coscienze e ci renderà veri costruttori di vita autentica, come ci insegna San Francesco di Paola. Le speranze della Marcia di quest’anno sono incentrate sul monito “Pentitevi per il passato...Correggetevi per il futuro” (San Francesco di Paola) per vivere bene il presente. Il tema vuole contribuire a mobilitare le coscienze sull’amore sempre incessante alla Pace, alla Speranza e alla Vita di coerenza e di pienezza per diffondere una cultura di effettivo amore al Bene Comune da parte di tutti, soprattutto in questo momento di grave crisi morale, etica, sociale e religiosa che sta vivendo la nostra società. 1) La marcia, in quanto tale, è un cammino esteriore che si propone di portare a riflettere per iniziare un cammino che sia anche e, soprattutto, interiore. La meta? Una riflessione su noi stessi in quanto uomini in società, responsabili l'uno dell'altro e, quindi, corresponsabili. Per questo rinnoveremo, lungo il cammino, la lettura ad alta voce e per le strade degli articoli della Dichiarazione dei Diritti Universali dell'Uomo, guidati dal monito e dall’insegnamento di San Francesco di Paola. 2) Ripartendo da quel “Pentitevi per il passato… Correggetevi per il futuro” di San Francesco di Paola intendiamo rivolgere la nostra attenzione, in particolare, alle nuove classi politiche e alla società tutta affinché non solo non si continui a perseverare nelle strade dell’errore e dell’ingiustizia sociale, ma si sviluppi e si avverta quel senso di corresponsabilità che impedisce di restare solo a guardare e spinge ad agire da protagonisti e, appunto, da responsabili di quanto accade intorno. 3) Crediamo che solo riconoscendo alla base dell’essere uomo i diritti evidenziati dalla Dichiarazione Universale si possa veramente percorrere la strada della giustizia sociale come ideale non solo civile, ma anche religioso: tutti possono convertirsi a vivere una vita pienamente degno dell’uomo. 4) Rivolgiamo, facendolo nostro, il monito di Francesco di Paola “Pentitevi per il passato… Correggetevi per l’avvenire”, in particolare ove il Diritto dovrebbe essere tutelato, insegnato, mostrato e adempiuto e per questo evidenziamo l’abuso di potere, usato come strumento clientelare che porta a trasformare i diritti in favori e “gentili concessioni”: così si alimenta un circolo vizioso che, per essere rotto, ha bisogno della conversione di tutti e di un ritorno al concepimento della politica come servizio al Bene Comune. 5) Ulteriore elemento di riflessione è il rapporto tra i giovani e la politica, in quanto stiamo vivendo un momento storico nel quale risulta difficile sviluppare il loro gusto per la partecipazione e, ancor di più, esprimerlo:con esso vanno spegnendosi anche quelli per la progettazione e la creatività, eppure spetta ancora ai giovani, oggi più che mai, sperare, inventare e creare per rendere possibile quel futuro che oggi appare impossibile. “Se vuoi cambiare il mondo cambia te stesso” (Motto della Consulta Generale di Pastorale Giovanile Minima). 6) Infine, celebrandosi l’Anno della Fede, un’ultima riflessione la rivolgiamo a tutti coloro che sono responsabili del Bene Comune e si fregiano dell’identità di cristiani: veramente nel modo di operare si mettono in pratica i principi evangelici del servizio, dell’offerta della propria vita, del proprio tempo per servire il Bene Comune?. “Guai a chi regge e mal regge”(Frate Francesco di Paola)! 

di Redazione | 06/02/2013

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia buona pasqua ionionotizie bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170)


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it