We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Perugia (Perugia) - Conclusa la missione del Comune a Madrid. Il sindaco Boccali: “Iniziativa molto positiva”


Si è conclusa ieri sera la missione a Madrid del Comune di Perugia, invitato dall’Ambasciata italiana – in qualità di ospite speciale di quest’anno - alle manifestazioni per la festa della Repubblica. Nella sede dell’Ambasciata si è svolta la cerimonia ufficiale, alla presenza di rappresenti del Governo spagnolo, del Comune di Madrid e di diplomatici internazionali, con i  discorsi dell’Ambasciatore Terracciano e del sindaco Boccali. La serata è stata allietata da un buffet con specialità enogastronomiche umbre. Per l’occasione è stata esposta un’opera del Pinturicchio, il “Bambin Gesù delle mani”, e si sono esibiti i Solisti di Perugia e la Perugia Funking Band. E’ stata una settimana molto intensa, con incontri istituzionali e di lavoro che hanno coinvolto, oltre a Boccali e all’ assessore al turismo, Giuseppe Lomurno,  - riferisce testualmente una nota dell’ufficio stampa del Comune di Perugia - anche il Rettore dell’Università per stranieri, Stefania Giannini il sindaco di Assisi, Claudio Ricci e l’assessore del Comune di Deruta, Laura Buco. Tra l’altro, è stata presentata la candidatura congiunta di Perugia e Assisi a capitale europea della cultura 2019 ed è stato sottoscritto un protocollo con le istituzioni di promozione turistica di Madrid per incentivare gli scambi tra le due città. Molto successo hanno riscontrato sia le aziende che hanno esposto prodotti di artigianato e di enogastronomia, sia gli artisti che hanno animato gli stand. Una sottolineatura particolare per il concerto pianistico di Stefano Bollani all’ Auditorium Caixa. Queste le valutazioni di Boccali in sede di bilanci: “Una piazza importante ed una iniziativa molto positiva. Il Comune si è fatto capofila di una promozione complessiva del territorio. Quello spagnolo è un mercato sottodimensionato, per l’Umbria,  considerando le potenzialità enormi che ha. Pensiamo di aver aperto la porta, ma naturalmente occorrerà che tutti ora facciano la propria parte. Resta poi la soddisfazione di aver dato corpo alla vocazione internazionale di Perugia, e di aver riscontrato anche a Madrid che l’immagine di Perugia e l’Umbria viene generalmente associata ad una idea di civiltà, qualità della vita, cultura”.

di Redazione | 03/06/2010

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it