We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Blitz operatrici Ecoross nei luoghi pubblici. Ecobox contenenti rifiuti di ogni genere


Differenziata. Continua senza sosta la campagna di sensibilizzazione alla raccolta differenziata dei rifiuti nell’area urbana Corigliano-Rossano. Sopralluoghi da parte delle ambasciatrici dell’ambiente in luoghi pubblici. Riscontri deludenti. In una situazione di emergenza dei rifiuti, il riscontro dei sopralluoghi effettuati dalle operatrici della Ecoross – riferisce testualmente una nota della stessa società che gestisce il servizio - è molto negativo. Dagli uffici pubblici e comunali alle banche, dagli ospedali alle Asl, e anche nelle scuole di ogni grado. Lo scenario – prosegue la nota -  non cambia. Gli ecobox – contenitori di carta finalizzati alla raccolta differenziata dei materiali riciclabili – consegnati mesi fa dalla Ecoross agli enti pubblici sono – commentano il comunicato della stessa Ecoross - in condizioni pessime. Usati come pattumiere con le buste nere, sporchi e contenenti rifiuti di ogni genere. Quello che più stupisce – prosegue - è la situazione dei contenitori nelle scuole. L’Ecoross si è impegnata molto nei mesi scorsi a portare avanti progetti d’istruzione e sensibilizzazione alla differenziata dei più piccoli, perché l’educazione parte dal basso, dai bambini e ragazzi, futuri cittadini. L’obiettivo dei sopralluoghi è quello di sensibilizzare i cittadini a separare i rifiuti per evitare l’accumulo. E’ visibile a tutti quanto materiale riciclabile è sparso fuori dai cassonetti verdi (indifferenziato) e quanto se ne potrebbe recuperare modificando solo i nostri comportamenti. L’amministrato della Ecoross S.r.l., Walter Pulignano, ci tiene a ricordare che il servizio porta a porta è sempre attivo, e non solo per le utenze domestiche, ma anche per uffici, scuole, ospedali. È fondamentale – sostiene Pulignano – differenziare i rifiuti per evitare di ritrovarsi sistematicamente in una situazione di emergenza come quella che sta vivendo il territorio da alcuni mesi. C’è bisogno di un forte e immediato cambio di rotta – conclude – di una nuova cultura e comprendere che oggi, forse, siamo già molto in ritardo per correggere, così come dobbiamo, i nostri errori.

di Redazione | 26/01/2013

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia buona pasqua ionionotizie bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170)


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it