We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Pagamenti pregressi imposte comunali, la replica del sindaco Aiello e dell'assessore Loria


di ANTONIO IAPICHINO  - Continua a tenere banco la questione dei pagamenti pregressi delle imposte comunali. Sulla vicenda sono intervenuti il sindaco di Crosia, Gerardo Aiello (nella foto) e l’assessore alle Finanze, Natalino Loria. In un pubblico documento, dal titolo “Per tranquillizzare tutti i cittadini”, i due amministratori <<assicurando che si interverrà ancora sull’agenzia di riscossione al fine di evitare ogni ulteriore problema all’utenza sui pagamenti pregressi>>, hanno ringraziato <<quanti hanno evidenziato i disguidi creati e le anomalie prodotte nella riscossione, in particolare alcuni accorti consulenti che non hanno avuto bisogno di articoli sul giornale per suggerimenti all’Amministrazione>>. Inoltre spiegano che i disguidi non sono causati dalla Soget, ma dalla mancata fornitura dei dati completi nella banca dati di una precedente società di riscossione <<fallita nel 2010 e che ha costretto il Comune di Crosia a diversi contenziosi per normalizzare la riscossione e recuperare i dati completi>>. Il sindaco e l’assessore Loria <<garantendo a tutti  il controllo da parte del Comune perchè nessuno paghi più del dovuto, chiedono scusa per eventuali errori incorsi nel recupero di vecchi ruoli e sollecitano la collaborazione  di tutti per normalizzare il servizio>>. Alla Soget <<è stata chiesta maggiore disponibilità del personale affinché nessun cittadino rimanga insoddisfatto per i chiarimenti ed i correttivi che devono essere puntuali e completi>>. Intanto non mancano riferimenti di carattere politico: <<A chi pensa che tutto ciò può servire per navigare nel torbido dello sciacallaggio politico, chiediamo di stare più attento allo sviluppo del momento politico nazionale che, aihnoi, da una parte precisa, invoca riduzioni e abbattimenti di tasse, Imu e quant’altro, mentre da altra parte si ricordano i guai prodotti dalla cancellazione dell’Ici operata da ben noti personaggi della politica nazionale: i nostri politicanti giornalisti da quale parte stanno?>>. E continuano: <<ci aspettavamo che le stesse persone, inqualificabili politicamente, chiedessero un sistema impositivo più giusto che distinguesse tra ricchi e poveri, ma così non è stato perché non si punta al bene della città, ma a fare la comparsa sciocca dei politicanti populisti>>. Intanto, chiunque <<ha bisogno di segnalare disguidi o altro può, come sempre, rivolgersi agli uffici comunali competenti, denunciando eventuali inadempienze>>.

di Redazione | 25/01/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it