We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cassano Allo Ionio (Cosenza) - L’Uciim diocesana: per un rilancio della scuola cattolica


<<Lo zelo di tre cappellani militari, appena tornati dalla I Guerra mondiale, dopo avere assisto ad orrori inenarrabili, nonostante la vittoria, ha disseminato l’Italia, con conseguenze positive anche per Castrovillari, di Case in cui ospitare gli orfani di guerra, i fanciulli poveri, per dare loro assistenza e, soprattutto, un’adeguata educazione religiosa e culturale.                   Nacque, così, nel 1919, fondata da don Giovanni Minozzi e da padre Giovanni Semeria,  l’Opera per il Mezzogiorno D’Italia che, ben presto, edificò una sede anche a Castrovillari, su insistenza di don Giuseppe Bellizzi che aveva prestato il suo Ministero sacerdotale, al fronte, insieme a questi due Sacerdoti.                                L’ Istituto castrovillarese fu chiamato “Vittorio Veneto” in ricordo della cittadina  in cui fu firmato il vittorioso armistizio con l’Austria e, subito, divenne un confortevole luogo ospitale per orfani di guerra ai quali altre all’istruzione religiosa veniva impartita anche quella elementare e professionale.              Soprattutto, in assenza, di Istituzioni analoghe statali, l’asilo del “ V. Veneto” fu la prima scuola materna della Città, gestita, come le altre attività di laboratorio e culturali in genere, dalle Suore della Carità di Santa Maria di Torino, le cui origini risalgono al 1871 per iniziativa di Madre Angelica Clarac.            Nel volgere di pochi anni fu creato anche un corso di Scuola elementare e l’Istituto divenne il più prestigioso luogo cittadino di formazione, per fanciulli provenienti da tutti i ceti sociali,che ha forgiato, per decenni,  gran parte della classe dirigente di Castrovillari e del territorio, tenendo conto anche del convitto femminile annesso.                     Nei giorni nostri è gestito da una Cooperativa Sociale, coadiuvata sempre dalle Suore della Carità di Santa Maria, intitolata a don Giovanni Minozzi, di cui si è concluso l’iter per la Beatificazione, che ha ampliato l’offerta formativa con l’istituzione di una sezione di Scuola media, durata un triennio, e di un asilo nido.             Rappresenta, pertanto,un centro d’eccellenza per la Formazione primaria che, insieme alle analoghe istituzioni scolastiche statali, amplia l’offerta didattica e formativa per i fanciulli e le famiglie castrovillaresi e della zona, offrendo ulteriori possibilità  di scelta, in un contesto pluralistico come il nostro ,in cui pubblico e privato concorrono, per come sancito dalla Costituzione repubblicana,  alla formazione integrale dell’Uomo e del Cittadino!            Il nostro Vescovo, Mons. Nunzio Galantino, guarda con particolare attenzione alle scuole cattoliche diocesane alle quali si sente molto vicino e di cui auspica il rilancio, essendo convinto che esse rappresentino uno straordinario  strumento di crescita morale e culturale per i giovani fanciulli e per le famiglie un ausilio fondamentale e di supporto nell’azione educativa : e l’Istituto “ V.Veneto”, che è la più antica Istituzione scolastica della Diocesi, è nei suoi pensieri! >> Il presidente della sezione - Prof. Giovanni Donato

di Redazione | 14/01/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 cartolandia nuovo 2015 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it