We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Caserta (Caserta) - Presentata in Comune l'anteprima "Il corredo del Mito"


"Sono sempre più numerose le iniziative di qualità e valore che Caserta ospita. Questa è una di quelle con le quali contribuiamo a sviluppare la valorizzazione delle attività del nostro Museo di Arte Contemporanea". Così il sindaco Pio Del Gaudio ha presentato, in Comune, la mostra di abiti e accessori vintage di Norma Jean, ovvero Marilyn Monroe, in esposizione da venerdì 11 gennaio alle 18 al Museo di Arte Contemporanea nel Complesso di Sant’Agostino a Caserta.    "Il nostro Museo - ha detto l'assessore alla Cultura, Felicita de Negri - consente ai giovani studenti e a tutti i visitatori la conoscenza dei percorsi dell'arte e della cultura e di tutte le esperienze autoriali praticate in questi settori. Un'iniziativa che puntiamo a rafforzare, partendo da attività realizzate completamente a costo zero, con il fine della massima fruizione dei luoghi della cultura e dello sviluppo della partecipazione dei cittadini".   L’iniziativa dal titolo “Il Corredo del mito", anteprima della mostra itinerante "Forever Marilyn Bye-Bye Cinquantenario, 1962-2012" che sarà poi inaugurata il 26 gennaio alle ore 18,30 presso Art&Co, (via Leonetti a Caserta), è stata illustrata nella sala Giunta del Comune capoluogo. A presentare l’evento, patrocinato dal Comune di Caserta, con il sindaco Pio Del Gaudio e l’assessore alla Cultura, Felicita de Negri, il curatore della mostra Gerardo Giurin ed Alessandro Manna, relazioni esterne di Art&Co.    In esposizione alcuni "Cimeli" appartenuti a Marilyn, provenienti da una delle più prestigiose collezioni private, come il vestito della notte degli Oscar 1960, la pochette beaty-case, con rossetto, portasigarette ed accendino, i guanti di “Come sposare un milionario”, un paio di decollete di velluto blu e la borsa realizzata per il film “Il principe e la ballerina”.    Giurin ha sottolineato: “La storia è ricca di donne che hanno ispirato i capolavori e la passione dei geni dell’arte visiva. Amanti e muse di grandi artisti, che grazie a questi ultimi si sono guadagnate un posto nella storia. Marilyn è un caso unico, forse irripetibile. Marilyn è stata nell'accezione più positiva del termine saccheggiata dai protagonisti della storia dell'arte degli ultimi 50 anni. Il genio della pop art Andy Warhol le ha dedicato innumerevoli opere, rielaborando la foto scattata da Gene Korman per la promozione del film Niagara, di cui il mercato dei collezionisti è avido. E ancora importanti artisti come Christo, Rotella, de Boer, Nespolo, de Kooning, Hamilton, Helnwein, Indiana, LaChapelle, Rosenquist, Schifano hanno attinto alla figura di Norma Jeane Baker. Senza alcun dubbio la fama di Marilyn Monroe non è inferiore a nessuno degli artisti che l'hanno rappresentata”.    La mostra dedicata a Marilyn Monroe attraverso celebri capolavori di grandi artisti come Andy Warhol, Mimmo Rotella e Ugo Nespolo vuole essere un saluto al cinquantesimo anniversario della scomparsa della Diva e sarà successivamente ospitata nelle gallerie Art&Co di Milano, Parma e Lecce. In occasione del vernissage sarà presentato il catalogo con testi di Gerardo Giurin, Vincenzo Mollica, Massimo Ferrarotti, Mario Luigi Riva e Alessandro Manna.    Nell’ambito dell'evento dedicato a Marilyn Monroe, ArtevitA Lab presenterà il progetto “Nuovi autori per il XXI secolo”: in anteprima le opere di nuovi artisti emergenti: Steve Barney, Valentino Marra, Daniele Misani, Marta Bordonali, Pautiero e Gianluca Resi. “Attraverso la struttura logistica e professionale di Art&CO, che può vantare il primo circuito di gallerie di arte contemporanea in Italia – ha evidenziato Giurin - il progetto ArtevitA diviene una fondamentale fucina di professionalità che attraverso la collaborazione con le istituzioni, la realizzazione di mostre ed eventi, forma e specializza i suoi Art Manager nella progettazione, realizzazione e sponsorizzazione di eventi culturali finalizzati alla crescita professionale di artisti emergenti. La nostra è un’operazione culturale che investe sulla qualità ed il talento degli artisti, che in un settore come questo difficilmente riescono a trovare ampi margini di visibilità. La nostra ricerca si estende anche nel sottoporre al pubblico il lavoro di artisti stranieri e viceversa gli artisti italiani ad un pubblico straniero con il fine di dare una visione senza confini geografici e culturali attraverso il linguaggio universale dell’arte”.   Tra le attività culturali e sociali collaterali all'evento "Forever Marilyn Bye-Bye Cinquantenario, 1962-2012", oltre all'anteprima "Il Corredo del mito", anche l’iniziativa "Gennaio con Marilyn" al Vittoria Cineclub di Casagiove. Lunedì Off: 7-14-21-28 gennaio "4 classici scelti dai soci". Giovedì 17 gennaio "Marilyn" (My Week with Marilyn, di Simon Curtis, 2011). Quindi, il concorso per artisti under 30 "Marilyn nel XXI secolo" in collaborazione con ArtevitA Lab e con il patrocinio del Corso di Laurea in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale dell'Università Federico II di Napoli. Inoltre, nei giorni di apertura, la galleria si animerà ancora di più con la didattica dell'arte per bambini, ovvero laboratori di Children's Moon con visite speciali per i giovanissimi dai 6 ai 14 anni.

di Redazione | 11/01/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it