We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Al via riqualificazione Corso Garibaldi. Cambia la viabilità tra Piazza Steri e Santi Anargiri


Al via i lavori di riqualificazione di Corso Garibaldi, nel centro storico. Dal prossimo lunedì 14 gennaio 2013, a partire dalle ore 8.30, cambia la viabilità. Nuovi sensi di marcia interesseranno l’area per consentire la demolizione del fabbricato prospiciente al municipio.   Il provvedimento, a firma del sindaco Antoniotti, prevede l’interdizione temporanea della viabilità sul tratto compreso tra Piazza Santi Anargiri e Piazza Steri, fino al termine dei lavori.   Su Via Labonia, individuato come percorso alternativo, per raggiungere la parte bassa della Città è istituito il senso unico di marcia, direzione Piazza Steri, invertendo di fatto la regolare direzione di marcia.   Tutti i veicoli transitanti su Piazza Steri, con direzione di marcia Piazza Santi Anargiri, giunti all’incrocio con Via Plebiscito, hanno l’obbligo di svoltare a sinistra.   Tutti i veicoli provenienti da Via Labonia, direzione di marcia Piazza SANTI Anargiri, giunti all’intersezione Piazza Steri/Corso Garibaldi hanno l’obbligo di svoltare a sinistra per Via Plebiscito.   Tutti i veicoli transitanti su Via Discesa Duomo, giunti all’incrocio con Via Labonia, hanno l’obbligo di svoltare a sinistra.   Inoltre, sarà istituito il divieto di sosta su un tratto di Via Labonia e, precisamente, sul lato destro compreso tra i civici 26 e 30.

di Redazione | 11/01/2013

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it