We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Aia Rossano, ventidue nuovi direttori di gara. Primo arbitro cinese in Calabria


Ventidue nuovi arbitri per la Sezione A.I.A. “Antonio Celestino di Rossano”, fra questi il primo arbitro cinese in Calabria e fra i primi in Italia. Si è concluso lo scorso venerdì 28 dicembre, nei locali sezionali di Via Sibari, 18, allo Scalo di Rossano, il quarto Corso Nazionale per Arbitro di calcio indetto nello scorso mese di ottobre e che ha visto la partecipazione di tanti giovani di ambo i sessi provenienti da Rossano, Corigliano e paesi limitrofi. Ormai è divenuta vera consuetudine che il Comitato Nazionale dell'A.I.A. indice annualmente il corso per arbitri di calcio tra le 211 sezioni sparse per lo stivale ed anche la sezione rossanese ha risposto positivamente. Il corso,  rivolto a persone di età compresa tra i 15 ed i 30 anni, ha riscosso sin da subito un grande successo di partecipanti, quest'anno arricchitosi oltre che per la presenza del gentil sesso anche per quella di partecipanti provenienti da altro continente. Le lezioni, curate in ogni particolare dall’arbitro benemerito, nonché coordinatore, Giuseppe Savoia, sono state tenute egregiamente dai membri dell’associazione con maggiore esperienza ed hanno avuto ad oggetto sia il regolamento del gioco del calcio che quello associativo, alternando la fase teorica con quella pratica, attraverso la somministrazione di test di verifica a risposta multipla. Il corso ha avuto una durata complessiva di due mesi e si è svolto nei giorni di martedì e sabato pomeriggio. Tra le lezioni maggiormente significative vi sono state quelle dedicate al posizionamento dell’arbitro all’interno del terreno di gioco, al fuorigioco, falli e scorrettezze, ed alla compilazione del referto di gara al termine della partita. Brillante è stata l'affermazione di tutti i partecipanti che hanno risposto in maniera ottimale sia ai quiz che alle domande esame dei componenti la commissione (Presidente Domenico Archinà, componenti Giuseppe Savoia e Luigi De Gaetano nonché segretario Giuseppe Caricato). Per la prima volta la sezione arbitri bizantina, ma anche il Comitato Arbitri Regionale annoverano nei propri organici un associato di nazionalità Cinese. Si tratta del dicianovenne studente di scuola media superiore, da tempo residente a Rossano con la famiglia, Deji Zheng. Questi i nominativi dei nuovi associati che andranno ad arricchire il nutrito gruppo già presente in seno al sodalizio rossanese: Simone Berardi, Alessia Blaconà, Antonio Carluccio, Mirko Caruso,  Salvatore Luca Converso, Davide De Luca, Agostino Flotta, Loris Graziano, Giovanni e Gennaro Luzzi, Franchelvira Marafioti, Cataldo Marzotico, Leonardo Melcangi, Antonio ed Eraldo Musacchio, Luigi Occhiuzzo, Thomas Palopoli, Gianfranco Pedace, Pierfrancesco Sapia, Pasquale Vallonearanci, Deji Zheng, Cataldo Zito. “Siamo riusciti anche quest’anno - ha commentato il Presidente della Sezione A.I.A. di Rossano, avvocato Luigi e Gaetano - ad esaudire i desideri di questi giovani volenterosi che intendono entrare a far parte della nostra associazione condividendo i principi ispiratori. La Sezione introita un altro successo arricchendosi di nuova linfa umana che accrescerà l'associazione”.

di Redazione | 08/01/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it