We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Svolta la quarta edizione della rassegna “Mille voci per un Angelo”, in memoria della piccola Maria Sole Converso


di PIER EMILIO ACRI  - “Mille voci per un Angelo”, pur giunto alla quarta edizione, fa parte oggi di una bella, bellissima tradizione entrata nel cuore dei rossanesi nel periodo più incantevole dell’anno nel quale si fa memoria della nascita di Gesù. Ancora una volta va segnalata la grande e viva partecipazione di pubblico e di rappresentanti dell’associazionismo culturale cittadino e non solo (basti pensare alla Fidapa, alla Roscianum, a “Carpe Diem”, a Koinè, all’Ordine di S. Maria di Betlemme) che hanno applaudito a scena aperta i protagonisti  della quarta edizione del Concerto in memoria di Maria Sole Converso. Semplicemente eccezionale il Concerto del "Coro Giovanile Overjoyed" e dell’altro coro "Nausicaa Children Choir" di Baronissi, guidati dai maestri Sergio Avallone e Giuseppe Lazzazzera, nella parrocchia dedicata a Maria Madre della Chiesa in Rossano Scalo, organizzato alla perfezione (quando funzionano intelletto e cuore, nonché professionalità i risultati sono sempre eccellenti) dal Centro Studi Musicali Giuseppe Verdi, fondato e diretto dal m° Giuseppe Campana, dalla Parrocchia Maria Madre della Chiesa guidata da D. Vincenzo Miceli, dalla Pro Loco Rossano, presieduta dall’ottimo dott. Federico Smurra, e da  Gulliver librerie Granata Group Rossano. Applausi sentiti  per l’intervento introduttivo del m°  Campana, che ogni anno riesce a portare cori di grande valore nazionale, per D. Vincenzo Miceli, che ha saputo dissertare sul valore della famiglia, per Emanuela Romano, la mamma di Maria Sole, che con la consueta dolcezza ha ringraziato tutti a nome della famiglia Converso, per la lodevole iniziativa e per la gioiosa e sentita presenza del pubblico, che ha tributato un grande successo, accompagnando con calorosi applausi l’esibizione dei giovani e brillanti coristi. Certamente, da Lassù Maria Sole Converso, alla cui santa memoria è dedicato il Concerto (giunto alla IV Edizione) avrà sorriso per quest'altra manifestazione d'affetto nei suoi confronti. Notevole la bravura dei due cori, provenienti entrambi da Baronissi, nel Salernitano,  e appartenenti all’Associazione Nausicaa, che in vari momenti si sono mirabilmente integrati, eseguendo brani frutto di un meraviglioso mix fra sacro e profano e, sulla scia di Sant’Agostino, possiamo ben dire che, cantando benissimo, i giovani coristi campani hanno pregato non due ma almeno tre volte. Il Coro Giovanile Overjoyed, diretto e accompagnato al pianoforte dal m° Sergio Avallone, nasce nel 2009 e partecipa a importanti manifestazioni e concerti nazionali, ricevendo ovunque premi e riconoscimenti (come il I posto al concorso nazionale “Cantagiovani” di Salerno e al concorso Nazionale “San Vigilio” di Roma del 2012). Così l’altro coro, il Nausicaa Children Choir, diretto e accompagnato al pianoforte dal m° Giuseppe Lazzazzera e dal m° Avallone, nato nel 2006, ha al suo attivo numerose manifestazioni di rilievo e altrettanto numerosi riconoscimenti e premi (I premio al Festival “Ercolano in canto” del 2007). Sono stati eseguiti brani di musica sacra e classici del repertorio jazz e pop internazionale sapientemente arrangiati per ensemble vocale. Una bella serata che fa onore agli organizzatori.

di Redazione | 02/01/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it