We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Il film “Tutti i santi giorni” di Paolo Virzì vince il festival “La Primavera del Cinema Italiano” - Premio Federico II 2012


E’ il film di Paolo Virzì’ “Tutti i santi giorni”  a vincere l’edizione 2012 del Festival La Primavera del Cinema Italiano- Premio Federico II. Il pubblico ha decretato Miglior film l’opera che vede protagonisti tra gli altri interpreti  gli attori Thony e Luca Marinelli. A ritirare il Premio Federico II sono stati proprio loro Thony e Luca Marinelli.   « Tutti i santi giorni »  una commedia sentimentale di Paolo Virzì, che preferisce un percorso intimo, producendo la massima espressione di umanità incalzata da una realtà impoverita. Con toni morbidi ed eleganti che rivelano un chiaro intento introspettivo, Tutti i santi giorni è abitato da due ritratti complessi che si muovono tra espressioni d'amore e giornate niente affatto particolari. Perché Antonia e Guido  (Thony e Luca Marinelli ) vivono la dimensione liquida dell'impiego e agiscono nell'infinita e impersonale periferia romana, quella delle tangenziali, dei raccordi, dei centri commerciali, delle scale mobili, delle facciate a vetro, delle hall d'albergo, degli ospedali, delle stazioni. Antonia e Guido praticano l'esercizio dell'impegno come replica alla dissimulazione e agli incubi nascosti nei meandri dell'identità e della società. Sono persone vere che dall'interno di questo immenso ceto medio mondiale muovono una lotta propositiva, magari apprensiva, magari impacciata, contro le trappole e le insidie del quotidiano, contro l'inarrestabile (s)volgersi dei giorni e del tempo, che il regista sospende sulle note di Thony. A consegnare il Premio Federico IIMiglior film, la statuetta che rappresenta il rosone della Cattedrale di Cosenza il direttore artistico del festival Alessandro Russo e Giuseppe Citrigno Presidente dell’associazione “Le Pleiadi” e patron della manifestazione. Gran Finale per l’edizione 2012 del festival “La Primavera del Cinema Italiano” all’interno del “Primo Festival cinematografico della Calabria” organizzato dalla Fondazione Calabria Film Commission. Dopo, il red carpet  nella splendida cornice del Teatro Alfonso Rendano, su cui hanno sfilato i prestigiosi ospiti e numerose stelle del cinema, alle 20, ha avuto inizio la cerimonia di consegna del Premio Federico II. Un grande successo la serata clou della kermesse. A presentare la serata conclusiva del festival e la cerimonia di consegna del Premio Federico II (statuetta realizzata dai maestri orafi della gioielleria Scintille): l’attore di fiction  Rocco Giusti e la giornalista televisiva  Raffaella Salamina.   Sono stati numerosi i riconoscimenti consegnati agli attori e registi ospiti della Primavera:   Thony  Premio Federico II - Attrice Rivelazione; Luca Marinelli  Premio Federico II attore rivelazione; Carolina Crescentini  Premio Federico II – Miglior attrice; Michele Placido  Premio Federico II – Miglior attore ; Claudia Gerini   Premio Federico II -  Attrice dell’anno;     E molti premi speciali: Mimmo calopresti  Premio “Telesio d’argento”; Vinicio Marchioni  Premio speciale pubblico; Jasmine Trinca  Premio speciale La Primavera del cinema Italiano al regista Fabio Mollo Premio speciale La Primavera del cinema Italiano Salvatore Striano Premio speciale La Primavera del cinema Italiano    Cosenza è stata lo scenario di una kermesse di respiro nazionale attenta, soprattutto, alle nuove proposte italiane. I film in concorso: ““Posti in piedi in paradiso” di Carlo Verdone; “Magnifica presenza” di Ferzan Ozpetek; “Romanzo di una strage” di Marco Tullio Giordana; “Viva l’Italia” di Massimiliano Bruno, “Tutti i santi giorni” di Paolo Virzì ed “E’ nata una star” di Lucio Pellegrini. E tantissimi film fuori concorso e proiezioni speciali. A giudicare le pellicole e a decretare il vincitore dell’edizione 2012, anche quest’anno è stato il pubblico in sala, compilando apposite schede di gradimento.   Ad ideare la manifestazione l’Associazione culturale “Le Pleiadi”, il suo Presidente, Giuseppe Citrigno e il direttore artistico, Alessandro Russo. Organizzato dalla Fondazione Calabria Film Commission all’interno del Primo Festival cinematografico della Calabria. Realizzato  a valere sui fondi dei nuovi eventi culturali innovativi- Por Calabria- FESR 2007/2013 Asse V – linea di intervento 5.2.3.1.   A presiedere alla manifestazione: l’Assessore regionale al bilancio e fondi comunitari, Giacomo Mancini; in rappresentanza della Fondazione Calabria Film Commission, Pasquale Gallo e Michele Geria; il Sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto; il Presidente del consiglio provinciale di Reggio Calabria, Antonio Eroi; il direttore di Confindustria-Cosenza, Rosario Branda; il presidente dell’associazione culturale “Le Pleiadi”, Giuseppe Citrigno; il direttore artistico del festival, Alessandro Russo.

di Redazione | 23/12/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it