We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Acri (Cosenza) - Silvio Vigliaturo incontra gli studenti del Liceo “Vincenzo Julia” di Acri


Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro tra il maestro Silvio Vigliaturo, direttore artistico del Maca,  Museo arte contemporanea Acri, e oltre 430 studenti del Liceo classico e scientifico “Vincenzo Julia” di Acri. Sono stati questi ultimi, sotto la guida del Dirigente scolastico Prof.ssa Rosa Pellegrino e di numerosi professori dell’Isituto, a rivolgere a Vigliaturo una lettera in cui l’ammirazione nei confronti delle sue opere d’arte si unisce a un’unità d’intenti nel salvaguardare e promuovere la bellezza ad Acri e in tutto il territorio regionale. «Oggi, la Calabria, custodita nella Sua Arte – si legge nella lettera –, è interessata da un processo di graduale mutamento del tessuto urbano, che diventa prevalentemente un intervento di sostituzione della città “vecchia” con la città “nuova”. Tutto ciò è accompagnato da un’accelerata perdita di ogni interesse spirituale nella vita quotidiana […]. Per questo noi ammiriamo quanto Lei ha creato nella nostra città, dal museo MACA, al percorso, segnato dalle Sue creazioni, avviato dallo stesso museo per giungere poi da Palazzo Padula fino a Piazza Annunziata. In ciò noi possiamo cogliere e apprezzare l’impegno da Lei mostrato nel voler legare i luoghi emblematici della vita socio-culturale cittadina». Durante un colloquio di oltre due ore, in cui Vigliaturo ha parlato degli svariati temi legati al mondo dell’arte contemporanea, gli studenti del Liceo “Vincenzo Julia” hanno espresso il desiderio di vedere la loro scuola inserita all’interno del percorso d’arte che attraversa la città di Acri, chiedendo all’artista «di realizzare un’opera simbolo da donare al nostro Liceo […], allo scopo di fornirgli una copertina artistica». Il maestro ha preso in seria considerazione la realizzazione dell’intervento artistico, previa nascita di una “commissione” formata da studenti e professori a cui siano demandate le decisioni al riguardo. L’incontro, così come l’opera che da esso potrebbe nascere, sono l’ennesima prova del forte legame che intercorre tra il MACA, la città che lo ospita e il mondo dei giovani e si inserisce, assieme a numerose altre iniziative, come il concorso “Young at Art”, destinato ai soli artisti calabresi Under 35, all’interno di un percorso di promozione dell’arte contemporanea sul territorio acrese e regionale che il museo porta avanti sin dalla sua nascita.

di Redazione | 21/12/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it