We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Udine (Udine) - “Udinestate 2010”, oggi l’apertura delle prevendite degli eventi organizzati dall’Ente regionale teatrale


Aprono oggi, martedì 1° giugno le prevendite degli eventi organizzati dall’Ente regionale teatrale (Ert) per il cartellone di UdinEstate. Il primo spettacolo in programma – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale -  è “In Viaggio con Aurora”, l’ultimo lavoro di Erri De Luca, una prima nazionale che si svolgerà domenica 6 giugno alle 21 al Palamostre e non venerdì 4 giugno, come precedentemente annunciato.  Per questo e per gli altri eventi targati Ert (il 27 giugno Corrado Augias con “Raccontare Chopin”, il 30 giugno Ermanna Montanari con “Rosvita”, il 12 luglio “Tre fiabe di sangue e d’amore” di Ugo Chiti, il 15 luglio Marco Paolini con “La macchina del capo”, il 21 luglio Ruggero Cara e Gherardo Colombo con “Processo a Cavour”, il 29 luglio Ottavia Piccolo con “Lo schifo”, il 2 e 3 agosto un’altra anteprima nazionale con “Amado mio”, intenso e bellissimo romanzo postumo di Pier Paolo Pisolini) i biglietti si possono acquistare in prevendita presso il PuntoInforma del Comune di Udine, in via Savorgnana 12 (tel. 0432 414717/18), aperto dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 18.30 e il sabato dalle 10 alle 12. Sarà possibile acquistare il biglietto anche sul luogo dello spettacolo 2 ore prima dell’inizio dello stesso. Intanto, come da tradizione, toccherà al Festival internazionale di chitarra classica inaugurare, domani martedì 1° giugno, il cartellone di UdinEstate 2010. Giunta alla sua XXVII edizione, la rassegna musicale porterà a Udine grandi nomi come Giuliano Balestra, Elisabetta Majeron, Manuela Puente, Simona Boni, Giulio Tampalini e Arkaïz Chambonnet. Nella cornice dell’ex chiesa di San Francesco la manifestazione proporrà quattro serate, dall’1 al 4 giugno, tutte in programma a partire dalle 20.30. L’apertura del Festival spetterà al soprano Elisabetta Majeron, vero e proprio cuore pulsante della rassegna, che si esibirà insieme al chitarrista e compositore Giuliano Balestra, in alcune liriche di García Lorca. Sempre alle melodie iberiche si ispirerà il secondo concerto, con la spagnola Manuela Puente. Il 3 giugno Simona Boni e Giulio Tampalini si cimenteranno invece con la “chitarra lyra” creata da Luigi Mozzani. Chiuderà la manifestazione musicale il francese e Arkaïz Chambonnet, con un programma capace di spaziare da Giuliani a Villa Lobos, dalla fine del ‘700  alla prima metà del ‘900. Tutti gli appuntamenti delle quattro serate sono a ingresso libero.

di Redazione | 01/06/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it