We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Natalitia 2012, visitatore protagonista. Domani “Le vie dei presepi” nelle chiese


Ridare vita con l’arte agli oggetti ed ai rifiuti. Ri-funzionalizzare, riscoprire e restituire nuove vite allo stesso patrimonio storico ed architettonico, rivivendolo e diventando, più che semplici visitatori, protagonisti itineranti dell’opera, del contesto, del paesaggio, dello spazio e del tempo. – È intrisa di questo duplice messaggio, sociale e culturale, la decima originale edizione di Natalitia, inaugurata sabato scorso a Palazzo San Bernardino, nel centro storico e già presa d’assalto da visitatori nel primo weekend di questo periodo natalizio.   Quest’edizione 2012 ha tutti i segni dell’esperimento. Sintesi intelligente della proficua ed ormai consolidata collaborazione tra assessorato, associazioni, aziende e volontari, Natalitia N.10, costruita e proposta con pochissima risorse rispetto al passato, par’ssere tuttavia destinata a diventare un punto di non ritorno. Per il metodo. E i contenuti.   Dall’albero di sette metri realizzato dall’associazione Ricicl’art con materiale riciclato alle installazioni letteralmente incastrate nelle fondamenta di Palazzo San Bernardino e del suo magico Chiostro. Dal vetro riciclato dove il Bambino appare sdraiato al materiale plastico per la ricostruzione di un embrione in ascolto del mondo che lo aspetta, fino alla paglia. Dalle sensazioni dell’alfabeto multimediale e della cinetica, in cui parole e poesia si fondono insieme, ai bambini insanguinati a terra nel presepe sconvolto dai dolori del conflitto mediorientale. – Dal “Respiro che scalda il mondo” di Anna LAURIA a “Un’emozione” di Mario Brigante; da “Gaza” di Isidoro Esposito a “Out∞Inside” di Giovanni DALUISIO alle istallazioni dal titolo “Metamorfosi” di Pino SAVOIA. Quest’ultimo, è anche l’artefice insieme ad Antonio Giampetruzzi della grotta in Piazza Steri. Dentro è presente una scultura di San Marco presa da una cartolina a tempera del famoso pittore Cascella.   Quella custodita sotto gli archi di San Bernardino, realizzata dai cinque artisti locali è un'immagine della Natività, forte, scioccante e comunque tutta contemporanea. Le istallazioni sono state fatte con materiale comune e ispirate alle diverse facce dei giorni nostri. Immagini crude che spiazzano il pubblico. Che suscitano reazioni e catarsi. Che invitano a riflettere.   “Il visitatore entra, guarda, osserva e diventa parte dell’opera”. Ha esordito così il Prof. Mimmo Legato, esperto di arti visive, illustrando le originali installazioni sabato scorso a Palazzo San Bernardino, lasciano poi spazio al momento identitario con la degustazione degli scoratelli ed al concerto del coro gospel “The Glory of God”. – La proposta è arricchita da due mostre fotografiche allestite in Sala Grigia. Una sulla Rossano nascosta di Francesco Patrizio che ha saputo immortalare angoli della Città poco noti ma molto suggestivi; l’altra di Luca Policastri intitolata “Passi nella solitudine”, con una  sequenza di 33 scatti fotografici che immortalano i centri storici della Calabria, spesso testimoni della solitudine di chi resta.   La nuova veste di Palazzo San Bernardino, trasformato – ha spiegato l’assessore al turismo Guglielmo Caputo – un vero e proprio laboratorio d’arte e di creatività, è curata dal direttore artistico Francesca Sapia. Durerà un mese, fino a lunedĺ 7 gennaio 2013. – L’evento continua Giovedí 13 quando si inaugurerà La Via dei Presepi. La serata avrà inizio in Cattedrale alle ore 19.30  dove ci sarà il saluto del Vescovo della Diocesi Rossano–Cariati Mons. Santo Marcianò  e del Sindaco Giuseppe Antoniotti. Seguirà un concerto con il coro di voci bianche:  I colori cantori diretti dal maestro Cesare Sisca. Alle ore 20.30 in Piazza Steri si aprirà il primo percorso gastronomico dei dolci natalizi con degustazioni di liquori artigianali. Il percorso partirà da Palazzo San Bernardino per continuare nelle diverse chiese del Centro Storico.

di Redazione | 12/12/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it