We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Longobucco (Cosenza) - Digitale terrestre, proteste per mancata ricezione programmai tv


di FRANCESCO MADEO - Una petizione popolare per denunciare la scarsa ricezione del segnale Tv nel territorio di Longobucco, è stata inviata con circa 700 firme al Caporedattore Rai di Cosenza, e per conoscenza, al Prefetto e al Sindaco di Longobucco.  I firmatari denunciano che “a seguito dell’entrata in vigore del digitale terrestre, non si ricevono i segnali che permettono la visione del televisore. In particolare, si ricevono con difficoltà e disturbi il primo, secondo e terzo canale Rai e non si ricevono tutti gli altri canali, né della Rai né delle altre Società (Mediaset, Canale 7, o altro) e chiedono “L’attivazione di ogni azione utile e necessaria perché la popolazione del Comune di Longobucco, al pari delle altre popolazioni d’Italia in dignità e diritti,  possa godere del servizio radiotelevisivo completo e ricevere le frequenze che permettono la visione di tutte i canali televisivi pubblici e privati”. Primo firmatario della petizione è Carmine Forciniti, delegato dai firmatari a rappresentarli nella controversia.  Il problema si è molto accentuato in questi giorni di gran freddo ma, in effetti, nel centro silano la ricezione dei programmi tv è oramai quasi del tutto assente. Con l’avvento del digitale la ricezione dei programmi è diventata quasi un miraggio. Il problema, in realtà, va avanti dalla scorsa primavera, il digitale dà modo di accedere a non più di 7/8 canali tv, nonostante i circa 150 programmi che anche nei centri viciniori si riescono a ricevere con il solo ausilio del digitale terrestre. Quest’ultima protesta segue quella di tantissimi altri cittadini stanchi di star per ore davanti al televisore, muto, con la scritta impressa “mancanza di segnale”, veramente poco per giustificare il pagamento del canone Rai.

di Francesco Madeo | 12/12/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it