We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cassano Allo Ionio (Cosenza) - Il Sindaco Papasso ha chiesto al Governatore Scopelliti maggiore attenzione per la Piana di Sibari


Il Sindaco di Cassano All’Ionio Giovanni Papasso (nella foto), nel corso della conferenza stampa organizzata dal Consiglio d’Amministrazione delle Terme Sibarite, ha chiesto al Presidente della Giunta Regionale on. Giuseppe Scopelliti, intervenuto anch’esso all’incontro con i media locali,  un occhio di riguardo verso la Piana di Sibari. “Le Terme sibarite devono far parte di un pacchetto turistico  più complessivo che il Comune di Cassano All’Ionio deve saper offrire – ha spiegato il primo cittadino Giovanni Papasso - Abbiamo sette chilometri di costa, un mare splendido, una spiaggia dorata, siti culturali importantissimi: gli Scavi di Sibari, in primis,ma anche  il Museo Archeologico di Sibari;  venendo verso il centro storico di Cassano, poi, ci sono tante masserie sparse sul territorio. A Cassano All’Ionio, poi, abbiamo autentiche perle come le Grotte di Sant’Angelo, lo stesso borgo antico, ma anche  la Cattedrale, la Torre dell’Orologio, la Torre Campanaria, il Museo diocesano,  ed anche le Terme Sibarite. Se noi saremo intelligenti a mettere tutte queste perle, culturali e paesaggistiche, in un unico pacchetto turistico, da offrire a coloro i quali scelgono il nostro territorio quale meta delle loro vacanze, faremo una cosa positiva e potremmo iniziare a parlare seriamente di sviluppo del nostro territorio. Ma per fare ciò – ha ribadito il Sindaco di Cassano All’Ionio, - c’è bisogno dell’attenzione da parte delle Istituzioni, ed anche della Regione, per valorizzare tutto il territorio sibarita e non solo Cassano All’Ionio. La Sibaritide custodisce tantissime risorse, per valorizzarle occorre  la sinergia di tutti i Comuni, al fine di proporre un prodotto capace di attrarre turisti in tutta la Piana di Sibari” Per ciò che concerne la collaborazione e l’attenzione delle Istituzioni nei confronti del territorio. , il Sindaco Papasso ha ricordato come: “La particolare situazione di crisi impone il dovere da parte di noi amministratori di dare risposte concrete alle esigenze della collettività. Sin dal mio insediamento ho chiesto la sinergia e la collaborazione delle altre istituzioni. Per parlare di sviluppo, invece, c’è bisogno di un lavoro di gruppo. Qualche giorno fa – ha ricordato il primo cittadino di Cassano All’Ionio - ho partecipato ad un incontro presso la Camera di Commercio di Cosenza, dove il Presidente Giuseppe Gaglioti, mi ha riferito che c’è uno studio di Unioncamera che fotografa il dato delle presenze turistiche in Calabria, in specie di stranieri. Ebbene, il 60% di questi vanno nella Provincia di Vibo Valentia , il restante nella nostra provincia. La ragione principale di tutto ciò risiede nel fatto che in questo territorio mancano i collegamenti. Paghiamo l’assenza di un aeroporto nella Sibaritide, oltre che di una ferrovia oramai morta. Per l’Aeroporto della Sibaritide, lo scorso anno, lo stesso Presidente della Regione aveva assunto degli impegni. Ad oggi vorremmo sapere cosa c’è di nuovo dal Governo regionale Non siamo per le polemiche inutili, l’aeroporto a Sibari – ha ribadito il Sindaco di Cassano All’Ionio – è un’opera utile al territorio ed allo sviluppo di questa area eternamente tradita. Credo che sia necessario, allora, superare steccati, campanilismi e posizione di parte e guardare in maniera nuova al territorio, per dare una risposta concreta e far coltivare ai giovani della Sibaritide una  speranza nuova, di un futuro diverso, che è stata accesa. Se faremo questo, allora, potremmo dire di aver fatto il nostro dovere”.

di Redazione | 06/12/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it