We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Celebrata la Festa dell’albero


Sensibilizzare le nuove generazioni alla costruzione condivisa, responsabile e dal basso, dello sviluppo sostenibile del territorio. E’, questo, l’obiettivo didattico e civico che ha animato l’adesione delle scuole alla festa degli alberi. Nel centro storico e allo Scalo.   Esprimono viva soddisfazione il Sindaco Giuseppe Antoniotti e l’assessore alla cultura Stella Pizzuti per le due iniziative promosse dalle scuole elementari e materne di via G. Rizzo, nel centro storico e di via Margherita, allo Scalo, entrambe, dirette dal dirigente Antonio Pistoia. In collaborazione con genitori e nonni degli alunni, i docenti hanno spiegato ed esaltato il senso e la gioia di cui è intrisa la festa dell’albero, vissuta tra l’altro all’indomani della giornata universale dell’infanzia. E’ stato piantato il ligustro dei diritti dei bambini.   Un contributo consapevole e dal basso – dichiara Antoniotti – allo sviluppo sostenibile della terra in cui vive ed in cui si vuole crescere.   Dal punto di vista educativo e didattico – afferma l’assessore Pizzuti – quella di oggi è una manifestazione preziosa e strategica nello sviluppo delle nuove generazioni e per la loro partecipazione attiva e responsabile alla vita della comunità. Un ringraziamento particolare va dunque ai genitori, ai docenti ed al dirigente. E va ovviamente anzi tutto agli alunni, piccoli protagonisti di questa giornata che traduce anche l’esigenza di riappropriazione delle proprie radici e, quindi, della propria storia.   Il Primo Cittadino sottolinea la doppia valenza dell’evento. Da una parte – continua – sensibilizza le nuove generazioni sull’importanza della gestione e della conservazione degli spazi verdi. Dall’altra, considerata la coincidenza della festa dei bambini – conclude Antoniotti – è anche un momento per stimolare una riflessione sui diritti dell’infanzia.   L’albero e il bambino, il rispetto della natura e l’attenzione della crescita sociale responsabile – chiosa la Pizzuti – diventano sintesi e luce verso la quale guidare lo sviluppo sostenibile e culturale dei prossimi anni.   La festa dell’albero svoltasi stamani (mercoledì 21 novembre) nel plesso della scuola elementare di Via G. Rizzo, nel centro storico, si è aperta con i canti degli alunni, coordinati dalle maestre Annita Greco, Giuseppina Gallo, M. Rosaria Catalano, Donatella Dimitri, Rosa Costantino, Layla Lillipuziano, Mariella CASTRIOTA Scanderberg, Caterina Gallo, Achiropita Pace, Rosellina De Simone e Isabella Graziano.   Particolarmente emozionante è stato il momento in cui due genitori hanno piantato un piccolo ligustro nei pressi dell’ingresso della scuola, al quale alla fine i bambini hanno appeso dei post con su scritti i punti salienti della carta costituzionale dei diritti dell’infanzia. La manifestazione è stata allietata da un ricco buffet di dolci della tradizione enogastronomica rossanese, preparati anche sul posto da genitori e nonni

di Redazione | 26/11/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it