We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Il sociologo Antonio Iapichino nominato referente regionale per la Calabria della Società italiana di sociologia


Il sociologo Antonio Iapichino è stato nominato referente regionale per la  Calabria della Sois, Società italiana di sociologia. Si tratta di un’associazione scientifico-professionale che opera a tutela e sviluppo della professione sociologica, che promuove la diffusione della sociologia e il consolidarsi dei suoi ambiti applicativi. La nomina è stata conferita al dottore Iapichino dal Consiglio direttivo nazionale della Sois. Il professionista di Mirto Crosia (CS), titolare di uno studio di Sociologia e comunicazione, da diversi anni svolge l’attività sociologica. Non solo: in quanto giornalista, nonché direttore responsabile del quotidiano on line “IonioNotizie.it”, interseca quotidianamente la sua formazione sociologica nella comunicazione. Non sono pochi i convegni, le conferenze, i dibattiti che in questi anni sono stati pianificati, o coordinati, dal sociologo e giornalista crosimirtese. Nel ringraziare i vertici della Sois, coordinati dalla presidente nazionale, Patrizia Magnante, per l’incarico affidatogli, il neo referente della Calabria ha evidenziato che, in attesa strutturare la sezione della Regione Calabria Sois, (La Sezione viene costituita con delibera del Consiglio direttivo nazionale quando nella Regione viene raggiunto il numero minimo di 14 iscritti) avvierà una serie di iniziative di carattere scientifico, professionale e culturale. In collaborazione con altre sezioni regionali d’Italia realizzerà attività di ricerca, convegni, pubblicazioni e quant’altro attinente alla professione. Il dottore Iapichino, inoltre, ha messo in evidenza che le attività oggetto della professione di sociologo si fondano su metodologie e tecniche specifiche volte allo studio, alla ricerca, alla consulenza, alla progettazione, all'analisi, alla valutazione empirica e all'intervento sui fenomeni, sui processi, sulle strutture, sulle aggregazioni, sui gruppi, sulle organizzazioni e sulle istituzioni sociali, nonché all'indagine sugli orientamenti dell'opinione pubblica, sui modelli di comportamento, sugli stili di vita, sugli orientamenti di valore della totalità della società o di suoi segmenti. La Sois, ha aggiunto il dottore Iapichino, fra l’altro, mira a conseguire il più ampio riconoscimento sociale e normativo della professione di sociologo in tutti i suoi aspetti; certificare la qualità professionale dei sociologi vigilando attraverso adeguate strutture organizzative e tecnico-scientifiche, affinché le prestazioni professionali da essi fornite, rispondano a riconosciuti criteri di qualità; redigere un aggiornato Repertorio che elenchi i soci professionalmente in grado di assicurare la qualità professionale; attivare forme di accreditamento della formazione dei sociologi attraverso la definizione di standard e criteri organizzando, in forma diretta e indiretta, attività formative, anche attraverso la collaborazione con le Università - e in particolare con Facoltà, Istituti, Dipartimenti e Scuole di Specializzazione - presso le quali vengano compiuti studi sociologici al fine di definire percorsi formativi adeguati alle necessità della società civile.

di Redazione | 13/11/2012

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia buona pasqua ionionotizie bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170)


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it