We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Vittoria (Ragusa) - Tagli alla scuola,convocata un’assemblea cittadina


  Giovedì 3 giugno, alle ore 17, nella sala conferenze dell’Emaia, si terrà un’assemblea cittadina dal titolo “Tagli di risorse nella scuola e ricaduta nei territori”. L’appuntamento – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale -  è stato deciso stamattina nel corso di un incontro tra l’assessore alla Pubblica Istruzione, Anna Mezzasalma, i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl, Uil e Snals e i dirigenti scolastici delle scuole medie “Guglielmo Marconi”, “Vittoria Colonna” e “Giacomo Matteotti”, degli Istituti comprensivi “Leonardo Sciascia” e “San Biagio” e delle scuole elementari “Gianni Rodari” e “Filippo Traina”. L’incontro fa seguito ad altre due riunioni che si sono svolte nei giorni scorsi nella sede municipale. “Il confronto è assolutamente necessario, perché bisogna programmare congiuntamente le azioni da mettere in campo per salvare l’esistente, difendere il concetto di scuola e tentare di limitare i danni che deriveranno dai drastici tagli voluti dal governo nazionale – ha dichiarato l’assessore Mezzasalma -. Assieme ai dirigenti scolastici e ai sindacalisti abbiamo convenuto sulla necessità di impegnare il governo regionale nella difesa degli organici, in maniera da garantire anche il tempo pieno, il tempo prolungato e la possibilità di scelte da parte delle famiglie degli studenti. Il nostro interlocutore finale sarà il Presidente della Regione, Raffaele Lombardo, assieme all’Ufficio scolastico regionale. Abbiamo poco tempo per agire, e dunque bisogna fare in fretta. Ringrazio i dirigenti scolastici che oggi hanno partecipato all’incontro, e colgo l’occasione per invitare i dirigenti che non hanno potuto essere presenti stamattina a partecipare all’assemblea del 3 giugno e a diffondere la notizia tra i docenti e tra le famiglie degli studenti. L’assemblea sarà aperta a tutti, ed estenderemo l’invito anche all’assessore provinciale e agli assessori alla Pubblica Istruzione di tutti gli altri Comuni della provincia, con l’auspicio che attivino percorsi simili a quello avviato a Vittoria. Il confronto del 3 giugno sarà l’occasione per ufficializzare la nascita di un movimento in difesa della scuola pubblica che, partendo da Vittoria, possa allargarsi, coinvolgendo altre realtà. Intanto, invito tutti coloro che hanno a cuore le sorti della scuola a partecipare questo pomeriggio, alle ore 16, davanti alla Prefettura di Ragusa, al sit-in indetto dalle organizzazioni sindacali”.

di Redazione | 29/05/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it