We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Saracena (Cosenza) - Italia unita a Novacco per le finali nazionali di Orienteering


Grande successo per le Finali Nazionali di Orienteering ospitate nel magico scenario naturalistico di Piano Novacco nel territorio di Saracena. Dal Trentino alla Sicilia, nel segno dell’unità d’Italia più volte ribadita dal Primo Cittadino, le numerose delegazioni studentesche partecipanti – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale -  hanno letteralmente invaso, prima vie e piazze della Città del Moscato Passito, poi sentieri e vette del Pollino, a  1317 metri sullo ionio. Con un unico obiettivo: contendersi i primi posti. Giornata intensa e serena, quella di ieri, per gli atleti e per gli accompagnatori giunti in Calabria da tutt’Italia. Un successo costruito e condiviso dal CONI regionale rappresentato, in ogni fase, dalla professoressa Daniela ZICARI, dall’Amministrazione Comunale cittadina guidata da Mario Albino GAGLIARDI, con il patrocinio del Ministero della Ricerca e dell’Università (MIUR), l’importante partnership di ENEL POWER, in strettissima e preziosa collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, rappresentato in questa 2 giorni dal Prof. Bernardo MADIA  (Coordinamento e.m.f.s. USP Cosenza). – Un successo reso possibile, infine, dal coordinamento generale del consigliere comunale Roberto VIOLA e dal lavoro sinergico, dalla professionalità ma anche dall’abnegazione dimostrati, sin dall’inizio, da tutte le articolazioni della macchia comunale: dalla polizia municipale agli addetti allo spazzamento, dai volontari al personale dei servizi sociali coordinati dall’Assessore Gennaro RUSSO, dallo staff dell’ufficio turistico con l’Assessore Antonio DI VASTO alla manutenzione con l’Ing. Pasquale DI VASTO. – Il Sindaco coglie l’occasione per ringraziare inoltre il Corpo Forestale Reparto a cavallo, i Carabinieri, la Protezione Civile/Ambiente ed il Servizio del 118 nonché il Centro Turistico di NOVACCO per la fattiva collaborazione dimostrata. Dopo l’arrivo e l’accoglienza a NOVACCO, le gare si sono svolte nella massima regolarità e con grande sportività dimostrata da tutti i gareggianti, soprattutto dai vincitori. – La Scuola PRIMERIO della Provincia autonoma di TRENTO ha fatto il pienone, aggiudicandosi la maggior parte dei primi posti sia a livello individuale, sia come gruppo. A distinguersi sono stati soprattutto i “cadetti” di TRENTO con il miglior tempo in assoluto.  – Per la categoria “cadette” individuale, la 1° classificata è stata Gaia SEBASTIANI dell'Istituto PERTINI di BANCHETTI (PIEMONTE), la 2° classificata Elisa LUCIAN dell'Istituto PRIMIERO di TRANSACQUA (Provincia autonoma di TRENTO) e la 3° Marta SCARPIN dell'Istituto LEOPARDI di MIRA (VENETO). – Per la categoria “cadetti” individuale si sono aggiudicati il podio tre studenti della scuola PRIMERIO di TRANSACQUA (TRENTO). 1° Fabiano BETTEGA, 2° Mattia DEBERTOLIS e 3° Riccardo SCALET. – Per la categoria “Trail-O”, disciplina sviluppata per offrire anche alle persone disabili la possibilità di partecipare ad una gara di orienteering perfettamente alla pari con tutti gli altri, si sono aggiudicati i primi posti: Sara CORAZZA (1°), Andrea PORTA (2°) Elisa PISANU (3°). – Per la categoria gruppi scuole, per le “cadette” al primo posto si è classificato l'Istituto Primero di Transacqua (TN), al secondo l'Istituto Croce di Casalecchio di Reno (EM) e al 3° l'Istituto Pertini di Banchette (PI). – Per i “cadetti” al primo posto l'Istituto Primero di Transacqua (TN), al secondo I.C di Terlano (AA) e al terzo I.C di Spilimbergo (FR).  

di Redazione | 28/05/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it