We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Potenza (Potenza) - Assemblea della Consulta Cittadina sulla Scuola


Regolamento per il funzionamento e la gestione partecipata per il servizio di mensa scolastica,nuovo Piano di Trasporto Scolastico,integrazione scolastica degli alunni diversamente abili. Sono questi alcuni degli importanti argomenti discussi nel corso della riunione dell’Assemblea della Consulta cittadina sulla scuola, svoltasi in forma allargata alla presenza oltre che del Sindaco e dell’assessore alla Pubblica Istruzione, anche dei dirigenti scolastici, delle rappresentanze delle scuole ed in particolare dei Presidenti dei consigli di circolo e/o di istituto, dei Presidenti delle commissioni mense, di 2 rappresentanti degli insegnanti per ogni ordine di scuola (infanzia- primaria e secondaria di 1° grado), di 1 rappresentante del personale Ata. Presenti all’incontro anche il Presidente della commissione consiliare competente Pietro Rosa ed il consigliere comunale Giuseppe Molinari. La Consulta ha approvato il regolamento per il funzionamento e la gestione partecipata per il servizio di mensa scolastica ed ha espresso parere  favorevole sul nuovo Piano di Trasporto Scolastico. Nell’introdurre i lavori l’assessore Messina, che è anche presidente della Consulta, ha evidenziato “l’importanza della partecipazione alla gestione e controllo da parte di tutti i soggetti interessati, compresi genitori ed alunni, degli otto centri di cottura ed ha rimarcato la scelta radicale fatta due anni fa dall’Amministrazione Comunale di adeguare radicalmente il sistema delle mense con la messa in opera di nuove cucine e di garantire la gratuità del servizio alle fasce ISEE fino ad 8000€. Lo stesso Messina ha poi evidenziato lo sforzo dell’Amministrazione nel garantire il trasporto scolastico nei 7 bacini di utenza. “La Consulta Cittadina della Scuola –ha sottolineato Santarsiero - è un organo di confronto e consultazione che consente a Potenza di avere un modello scolastico di qualità, riconosciuto da tutti. Grazie a questo lavoro abbiamo colto l’obiettivo di portare le 13 direzioni scolastiche ad un modello fatto di 7 istituti comprensivi anticipando lo stesso Ministero nella verticalizzazione scolastica e costruendo un forte esempio di razionalizzazione con un notevole contenimento della spesa. Siamo soddisfatti infine di essere riusciti già dal primo ottobre a garantire la mensa per oltre 2000 alunni cosa che consente di avere una alta percentuale di scuola a tempo pieno. Il Comune investe oltre 5 milioni di euro per i servizi scolastici garantendo qualità didattica ed omogeneità del servizio su tutto il territorio. A Potenza –ha concluso Santarsiero- non esistono scuole di serie A e di serie B.”

di Redazione | 06/10/2012

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it