We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Mandatoriccio (Cosenza) - Strada intitolata al Generale Dalla Chiesa


  Toponomastica, strada intitolata al Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, nel 30esimo anniversario dalla sua morte. Il taglio del nastro, simbolico, è avvenuto nei giorni scorsi per mano del sindaco Angelo Donnici, del vicesindaco Ferruccio Colamaria e del comandante della compagnia dei Carabinieri di Rossano e della locale stazione, Francesco Panebianco. Educazione civica, il Primo Cittadino: promuovere esempi di rettitudine morale nelle nuove generazioni. Dai sindaci ai medici e personaggi illustri di Mandatoriccio, dagli artisti e cantanti calabresi, alle vittime della mafia fino ai nomi di quelli che, in vita, hanno rappresentato e continuano a rappresentare esempio civile, religioso e morale. Come nel caso del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. Continua l’attività di attribuzione di nomi a strade e contrade, da parte dell’Esecutivo, sia in risposta alle diverse richieste pervenute dai cittadini, sia per promuovere la conoscenza di personaggi e nomi della cultura e della storia locale e nazionale.     L’Amministrazione Comunale – dichiara il Sindaco Angelo Donnici – nel solco delle iniziative volte a promuovere la cultura della legalità, soprattutto nelle nuove generazioni, ha inteso rendere omaggio al Generale della Chiesa, grande eroe della società moderna attraverso l’intitolazione di un viale a lui dedicato. Promuovere l’educazione civica attraverso la toponomastica, crediamo sia possibile.     Il viale è quello che dall’agglomerato di abitazioni, alla marina, sopra la rete ferroviaria, si immette sulla Strada Statale 106, all’altezza dell’Hotel Paradise.       Attraverso la toponomastica l’Esecutivo renderà omaggio anche a due sindaci che hanno governato la Città di Mandatoriccio, con Via Edoardo Mazza e Via Emilio Parrotta, e due medici illustri, Emilio Verrina e Luigi Abate.    Le contrade Castello DelL’Arso e Procello avranno anche le strade dedicate ai cantanti calabresi Mia Martini, Mino Reitano e Rino Gaetano.   Ci sarà anche Via Papa Wojtyla e Piazza delle Vittime di mafia.   Sarà a breve installata anche la cartellonistica di Via Paolo Borsellino e Via Giovanni Falcone.

di Redazione | 26/09/2012

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it