We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Tubi nel fiume Trionto, le preoccupazioni del sindaco: rischio inondazione


di ANTONIO IAPICHINO - Il sindaco di Crosia, Gerardo Aiello, in vista della prossima stagione invernale è fortemente preoccupato della presenza, lungo il letto del fiume Trionto, di alcuni tubi di quasi due metri di diametro. Il primo cittadino ha lanciato l’allarme di rischio esondazione della grossa fiumara. Già durante lo scorso inverno ci sono state giornate di paura in momenti in cui si è ingrossato il fiume. Aiello ha messo in risalto che  in passato sono state già effettuate varie sollecitazioni: <<Noi>>, ha detto, <<abbiamo sottolineato a più riprese, negli anni passati, questo stato di cose incomprensibili, soprattutto perché nessuno fino a oggi si è fatta parte attiva per rimuovere questi tubi pericolosissimi, frutto di un lavoro finito male. Una progettazione fatta tanti anni fa per bonificare tutta l’area del Trionto con una diga. Lavori interrotti e ora>>, ha commentato il sindaco <<in un momento di piena del fiume ci sono grossi rischi>>. In un’apposita delibera di Giunta municipale dello scorso mese di aprile si legge che il sindaco ha riferito all’esecutivo comunale tale pericolosità e ha ricordato che <<sin dal lontano 1997, è stato portato all’attenzione degli organi competenti il problema della tubazione, di diametro 1,80, posta sull’alveo del fiume, spezzata in diversi punti>>; ha rammentato, altresì <<i numerosi straripamenti con abbattimento dell’argine destro in più punti e ha posto l’attenzione>> sull’ampia larghezza del fiume, <<il cui letto confluisce sotto il “Ponte Trionto”, largo poche decine di metri che certamente non basterebbero a far defluire le acque ma, in caso di piena, si potrebbe verificare l’ostruzione del ponte con uno o più tubi vaganti della condotta , con conseguente crollo della Ss 106, della linea ferroviaria e inondazione delle frazioni>> Mirto e Sorrenti. Il sindaco, quindi, ha invitato la Giunta comunale ad adottare i provvedimenti del caso. La stessa Giunta>>, considerato il serio pericolo e poiché <<le incessanti comunicazioni di questo Ente, fornite negli anni agli organi competenti, non hanno prodotto alcun risultato>>, ha deliberato di <<incaricare il Sindaco a esporre denuncia alla Procura della Repubblica di Rossano,  al fine di salvaguardare l’incolumità dei cittadini di questo Comune>>. Il Sindaco, ieri pomeriggio, ha riferito di aver inviato la suddetta documentazione alla Procura rossanese. Al contempo, però, Aiello continua a sollecitare le autorità sovra comunali a prendere nella massima considerazione la possibilità di risolvere tale situazione di pericolo. (Nella foto: Crosia fiume Trionto durante il maltempo dello scorso mese di febbraio, con tubi in primo piano)

di Redazione | 10/09/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno IonioNotizie per la tua pubblicità Affittasi garage Via Meucci Mirto Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2020 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it