We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Anziani alle terme, ecco come usufruire del trasporto gratuito offerto dal Comune


di ANTONIO IAPICHINO - L’Amministrazione comunale di Crosia, nello specifico l’Assessorato ai Servizi sociali, guidato da Giuseppe Godino (nella foto), nel quadro delle attività programmate a favore della terza età, ha organizzato il trasporto gratuito alle terme di Spezzano Albanese per un ciclo di cure termali, a scopo terapeutico, riservato agli anziani residenti nel comune ionico. Per partecipare è richiesta un’età minima di anni 60 per le donne e 65 per gli uomini e la residenza nel Comune di Crosia. La domanda di partecipazione potrà essere ritirata presso l’Ufficio Servizi sociali e presentata all’Ufficio protocollo del Comune entro le ore 12 del 14 settembre prossimo. L’elenco degli aventi diritto, sarà compilato secondo l’ordine di arrivo delle domande e in  rapporto ai posti disponibili (massimo 100). Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti: Richiesta medica, specificando il tipo di prestazione: Cure inalatorie (inalazioni più aerosol) – Fango - balneo terapia (fanghi più bagni terapeutici) - Insufflazioni endotimpaniche (insufflazioni endotimpaniche più inalazioni). Copia del documento di  riconoscimento, in corso di validità. I partecipanti alle cure termali, a eccezione degli esenti totali, dovranno provvedere al pagamento del relativo ticket, come previsto dalla legge. 

di Redazione | 11/09/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno IonioNotizie per la tua pubblicità Affittasi garage Via Meucci Mirto Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2020 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it