We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Nimis (Udine) - Maxi pulizia del paese. Comune al lavoro in centro e frazioni per prevenire allagamenti autunnali


Parola d’ordine manutenzione. L’Amministrazione comunale di Nimis ha dato avvio a una sistematica opera di pulizia delle strade del centro e delle frazioni, delle aree cimiteriali e delle porzioni di verde pubblico.   “Lo abbiamo fatto - spiega il sindaco, Walter Tosolini - anche con il supporto di quattro persone pagate con i voucher, con l’obiettivo di rendere più sicuro, accogliente e bello il paese. È nostra intenzione risanare l’esistente e fare manutenzione, prima di andare a realizzare altri interventi ex-novo. Nell’ottica di una gestione del territorio sostenibile, corretta ed ecologica. Ma è importante che, accanto all’attività del Comune, ci sia quella dei cittadini, cui chiediamo la massima collaborazione e il rispetto delle norme”.   Per questo il sindaco ha emesso un’ordinanza che obbliga proprietari, affittuari, comodatari e usufruttuari di fondi confinanti con strade comunali e vicinali, marciapiedi e aree soggette a uso pubblico, di regolare fronde, siepi e il verde in generale, in modo che non sporgano, restringano o danneggino strade, marciapiedi e aree pubbliche.   La comunità è già all’opera perché i tempi definiti dall’ordinanza sono precisi: dal 10 agosto e fino al massimo al 10 settembre. “Dopo questa data si procederà alla verifica e all’eventuale contestazione delle specifiche violazioni - spiega Tosolini -. A eccezione di casi particolari, chi non ottempererà sarà raggiunto da una sanzione. Contestualmente il Comune provvederà a eseguire il lavoro di pulizia e a inviare anche il conto della spesa sostenuta. Per agevolare i cittadini nella pulizia sono state istituite tre giornate dedicate alla raccolta straordinaria del verde, il 25 agosto, il primo settembre e il 15 settembre, con conferimento dalle 9 alle 12 in via Merano, nei pressi della pesa pubblica”.   Al termine della pulizia da parte dei privati sarà avviata una seconda attività di manutenzione più profonda da parte del Comune per caditoie, tombini e aree dove il verde si accumula. “In questo modo la rete di captazione delle acque sarà libera ed eviteremo allagamenti e danni in caso di abbondanti precipitazioni in autunno. Ai cittadini il ringraziamento del Comune per la loro massima collaborazione e per l’aiuto dato per migliorare sempre di più il paese”. 

di Redazione | 10/09/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno IonioNotizie per la tua pubblicità Affittasi garage Via Meucci Mirto Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2020 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it