We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - La Destra non condivide le nuove soste con disco orario


<<Il disco orario nelle vie principali di Mirto forse servirà a rimpinguare le casse del Comune di Crosia, ma di certo non servirà a dare un servizio ai cittadini>>. Esordisce cosi una nota a firma del responsabile della zona jonica cosentina de “La Destra”, Salvatore Filippelli e del commissario locale di Crosia, Guerino, Esposito. A giudizio dei rappresentanti de “La Destra” è impensabile che <<i residenti di un palazzo scendano a spostare in avanti il disco orario, oppure, cambino parcheggio ogni trenta minuti. Se può essere giusto che, dinanzi agli esercizi commerciali non ci siano le auto parcheggiate in terza fila, è anche giusto che il Comune autorizzi con un permesso la sosta per i residenti. Per questo>>, aggiungono, <<chiediamo immediatamente al Comune una delibera a tutela dei diritti tanto dei commercianti, quanto dei residenti>>. Secondo i referenti de La Destra <<I cittadini di Crosia non devono pagare i debiti creati da anni di malgoverno>>. E concludono: <<Noi vogliamo distaccarci dal vecchio modo di fare politica, e riprenderci in mano il paese che tanto amiamo>>.

di Redazione | 17/08/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it