We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cappelle Sul Tavo (Pescara) - Oggi il XXXVII “Palio delle pupe”. Il tema di quest'anno: “Epoche”


 Giunto alla 37^ edizione, il Palio delle Pupe ravviva l'agonismo tra le contrade di Cappelle sul Tavo, pronte per la sfilata di ferragosto, protagonisti saranno i carri allestiti per raffigurare un periodo storico, come il tema di questo anno esige, “Epoche”. La Pupa oggi, lontana dalle fattezze della sua antenata degli anni '70, è sempre più raffinata e filiforme, in assonanza con le mode contemporanee. La competizione del ballo delle Pupe prevede per oggi, 15 agosto, alle ore 160, sfilata dei carri delle 14 contrade in Piazza; si sposterà, alle 20.30, al Campo sportivo, dove le contrade daranno inizio alle danze.   Lo spettacolo della Pupa racchiude in sé una lunga tradizione popolare: sotto la figura di cartapesta, un uomo danza, la gara richiede un'esibizione su tre musiche diverse di genere folkloristico, durante cui vengono accesi scoppiettanti fuochi artificiali che addobbano la testa della Pupa. Nelle prime edizioni la danza delle Pupe si svolgeva in piazza; ora, per motivi di sicurezza, è stata spostata al Campo sportivo.   Nel 1976, quando venne organizzata la prima edizione del Palio, quella della Pupa fu più un'esibizione che una gara ufficiale, infatti parteciparono solo tre contrade. Nel 1977 si ebbe un primo vincitore, come riporta l'Albo d'oro, “Lu Quarte da pite”. Lo scorso anno due sono state le contrade vincitrici del Palio, ex aequo, “Lu quarte da pite” e “Magazzeno”.

di Redazione | 15/08/2012

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it