We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Diamante (Cosenza) - Stasera spettacolo con Enzo Decaro


Nell’ambito della ricca programmazione  del Teatro dei Ruderi di Cirella, stasera,  sabato 11 agosto alle  ore 21,30, si terrà lo Spettacolo Musicale “Immaginaples”,  con Enzo Decaro e Ottavia Fusco    Nello spettacolo le  più celebri melodie napoletane s’incontrano e fondono con altri motivi, spesso di origine, tradizione, sonorità, ritmo con cui sarebbero inconciliabili. Invece Ottavia Fusco e Enzo Decaro intessono giustappunto un concerto, grazie anche alla direzione musicale e agli arrangiamenti di Cinzia Gangarella, che è la testimonianza dell’universalità di una canzone che non per caso si era meritata un Festival. Sorpresa, divertimento, meraviglia: ‘Imagine’ si combina con ‘Napul’e’’, ‘Besame mucho’ con ‘Maruzzella’, “Only you’ con ‘Voce ’e notte’. Questo è ‘ImagiNaples’, la canzone internazionale e quella di Napoli che si sovrappongono armoniosamente in reciproca rigenerazione. È la voce di Napoli, a fluire nella mescolanza di nenie levantine e musica rock, jazz e i ritmi sudamericani, ‘confidential’ da night-club e banda di giorno di festa, blues e kabarett mitteleuropeo che costituiscono l’esperimento continuo di ‘ImagiNaples’ intonato da Ottavia Fusco e Enzo Decaro in una rincorsa musicale che può sembrare azzardata, ma trova sempre un lieto accomodamento. Tra ‘Bang Bang’ e ‘Terra mia’, ‘Milord’ e ‘Malafemmena’, ‘Don’t cry for me Argentina’ e ‘Lacrime napulitane’, ‘Goldfinger’ e ‘O’ malamente’, ‘My way’ e ‘Chiove’ scorre sempre la musica incanalata ad arte da una formazione (Mario Rivera al basso, Giovanna Famulari al violoncello, Gilberto Pilastri alle percussioni, Claudio Romano alla chitarra, mandola e mandolino, Francesco Consaga ai fiati e Cinzia Gangarella alle tastiere, con il coordinamento artistico di Riccardo Reim) che alimenta una colonna sonora i cui mille rivoli confluiscono semplicemente nell’armonia universale. Enzo Decaro Laureato in Lettere all'Università di Napoli, inizia presto a fare teatro, insieme a Massimo Troisi e Lello Arena, nel trio comico cabarettistico "I Saraceni" che poi cambierà nome diventando "La Smorfia". Con questo gruppo esordisce in televisione nel 1977, col programma di varietà Non Stop. Sempre sui canali Rai seguono altre apparizioni in programmi di varietà: nel 1978 con La sberla, nel 1980 con Effetto smorfia, nel 1982 con Bim bum all'italiana e nel 1984 con Come quando fuori piove. Scioltosi il gruppo comico, Decaro prosegue la sua attività sia come regista, sia come attore televisivo e teatrale. Nel 1998  “ Una donna per amico”, la prima di una derie di fiction di successo. Prosegue interpretando altre fiction di successo.  E’ docente di Scrittura creativa alla Facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università di Salerno.   

di Redazione | 11/08/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it