We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Potenza (Potenza) - Nasce Federsanità Anci Basilicata


Un incontro importante questa mattina presso la Sala dell’Arco del Palazzo di Città, convocato dal Presidente Anci Basilicata, Vito Santarsiero, per avviare un percorso che porterà a breve alla nascita anche nella Regione Basilicata di Federsanità Anci, struttura già presente in 15 regioni italiane, che  - riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale - ha come obiettivo quello di assicurare la rappresentanza delle Aziende Unità Sanitarie Locali ed Ospedaliere e dei Comuni, tramite le Conferenze dei sindaci, nei rapporti con lo Stato e le Regioni al fine di concorrere alle decisioni in materia sanitaria e socio-sanitaria. Scopo della Federazione –ha detto Santarsiero- è quello di assicurare un collegamento diretto tra le Aziende ed il sistema delle Autonomie locali, nell’ottica dell’integrazione dei servizi sanitari e socio-sanitari con quelli socio-assistenziali. La Federazione avrà il compito di individuare linee di indirizzo e di coordinamento delle attività degli enti, di promuovere iniziative di studio, ricerca e formazione sui temi della tutela e del governo della salute pubblica; di attivare organismi di assistenza tecnico-giuridica degli associati nell’ambito della Regione Basilicata. Tra gli obiettivi della Federazione – ha spiegato il direttore Federsanità  Anci Fabio Sturani-  quello di promuovere la collaborazione tra Comuni ed Aziende Sanitarie finalizzata al miglioramento del servizio ai cittadini; individuare linee nazionali di indirizzo e di coordinamento delle federazioni regionali associate; promuovere e tutelare la professionalità e stabilità delle direzioni strategiche aziendali;  promuovere iniziative di studio, ricerca e formazione sui temi della tutela della salute e del governo della sanità;  sviluppare servizi e network da mettere a disposizione degli associati per agevolare la gestione dell’assistenza socio-sanitaria, promuovere le migliori pratiche, favorire l’integrazione fra i servizi sociali e sanitari;  promuovere il ruolo delle autonomie locali nel governo della sanità e dei servizi socio sanitari e socio assistenziali; attivare altresì rapporti con organizzazioni sociali e culturali, della cooperazione e del volontariato, sindacali, professionali, politiche, con la sola finalità di concorrere al migliore sviluppo della qualità, dell’efficienza e dell’efficacia del sistema sanitario e socio-sanitario nazionale e locale. Alla presentazione di Federsanità, alla quale hanno preso parte i direttori generali dell’ASP di Potenza e Matera, del Crob di Rionero e del Presidio ospedaliero di Potenza, anche i due vice Presidenti Anci Basilicata Nicola Lopatriello, Sindaco di Policoro e Vincenzo Francomano, Sindaco di Rotondella, i quali hanno parlato di buona opportunità offerta dall’Anci al sistema sanitario della nostra regione evidenziano altresì l’utilità di tale struttura per meglio gestire gli aspetti sanitari che riguardano i singoli territori. Il Vice Presidente Nazionale Federsanità Giuseppe Varacalli, pure presente, ha sottolineato come la struttura sia punto di riferimento dei Ministeri della Salute e del Welfare e si adoperi per una forte integrazione fra l’azione degli Enti locali e le politiche sanitarie che riguardano la programmazione regionale ed i presidi sanitari. Tra gli obiettivi di Federsanità arrivare ad avere nelle regioni strutture sanitarie specifiche e specializzate, politiche che vedano attivati sui territori  servizi fondamentali come le strutture per il dopo ospedale.   L’Assessore alla Sanità della Regione Basilicata, Attilio Martorano, ha evidenziato la positività della nascita di Federsanità per un raccordo tra amministratori  locali e dirigenti sanitari, necessario perché il rapporto con il territorio è strategico e prioritario quando bisogna assumere decisioni importanti. La Basilicata –ha aggiunto- gode di credibilità guadagnata sul campo attraverso un percorso oculato, ma i risultati vanno preservati e resi possibili attraverso l’azione quotidiana. Vogliamo –ha detto Martorano- migliorare i servizi e governare l’andamento economico e questa azione non la vogliamo svolgere in autonomia ma in condivisione con le aziende regionali che operano sui territori. Quando si parla di rete di servizi –ha detto- ci riferiamo ad un rete sul territorio che garantisca ai cittadini di tutti i Comuni uguale assistenza e servizi. Il Presidente Anci Basilicata, Vito Santarsiero ha espresso soddisfazione per l’incontro  e per la manifestata condivisione, da parte degli intervenuti, sulla necessità della nascita di tale struttura che –ha detto- è ulteriore occasione per rafforzare il rapporto tra Sanità ed Enti locali. I Sindaci –ha concluso- sono persone concrete ed attraverso Federsanità si potranno trovare soluzioni condivise nel settore sanitario. Nelle prossime settimane le parti si rincontreranno per esaminare la bozza di statuto.

di Redazione | 25/05/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it