We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Oggi Santa Messa in suffragio di monsignor Pietro De Simone


di ANTONIO IAPICHINO - In occasione del trigesimo della morte di monsignor Pietro De Simone, Cappellano di Sua Santità e parroco emerito della Parrocchia “Divino Cuore di Gesù” in Mirto, sarà celebrata oggi pomeriggio (18 giugno) alle ore 19 nella Chiesa del “Divino Cuore” di Mirto, una Santa Messa in suo suffragio. Già nel pomeriggio di ieri (domenica 17 giugno) una Messa è stata celebrata nella Chiesa Matrice “Santa Maria Assunta” di Cropalati, paese di origine del sacerdote e nel cui cimitero comunale, presso la propria cappella di famiglia, riposa la sua salma.  Monsignor De Simone, sacerdote, dal 1954, parroco di Mirto dal 1966, ha contribuito alla crescita sociale, culturale e religiosa di questa cittadina che oggi conta circa 10 mila abitanti. Docente per numerosi anni nel seminario diocesano e nelle scuole statali, è stato attento cultore di letteratura e storia del cristianesimo, ma è stato anche fortemente impegnato nel campo sociale. In questi anni ha curato tutti i settori della vita pastorale della comunità. Un uomo di scuola. E’ stato un fondatore dell’attuale Istituto Professionale di Stato per i servizi turistici e commerciali. Un uomo di cultura. Ha sempre cercato di trasmettere agli altri i suoi sapere. Le sue catechesi erano “catechesi per la vita”. Una vita trascorsa per la Chiesa, per Cristo e per il prossimo.

di Redazione | 18/06/2012

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it