We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Dreaming South Italia, 10 giovani di tutt’Italia per 7 giorni a Cariati


Dreaming South Italy (Sognano il sud Italia): un web format che porta in viaggio 10 giovani creativi provenienti da tutto il mondo. Cultura, storia, identità dei luoghi e enogastronomia, sono questi gli ingredienti fondamentali del particolare progetto che verranno raccontati e vissuti, attraverso gli occhi di giovani artisti, video maker e fotografi. La lingua ufficiale sarà rigorosamente l’inglese. Sponsor ufficiale dell’evento sarà “La Calabria nel cuore”, dell’orafo Domenico Tordo. Un'iniziativa a costo zero, grazie all’aiuto dei privati che ancora una volta fanno squadra per sostenere gli sforzi di marketing territoriale della Città della Tarantella. L’evento si terrà da domenica 10 a domenica 17 giugno.   Si muove su questi binari il progetto promosso dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Filippo Sero e, presentato l’altro ieri (venerdì 1) nel corso della conferenza stampa di presentazione nella sala consiliare. Oltre al Sindaco, era presente l’assessore alla comunicazione istituzionale Sergio Salvati, la cittadina delegata allo spettacolo Assunta Trento e diverse associazioni. Deus ex machina del progetto, il delegato al turismo e alle politiche per la promozione del territorio, il giovane esperto cariatese Giovanni Filareti.     In questo progetto – ha detto Sero – c’è un po’ quello che è il marchio che noi vogliamo continuare a dare alla nostra amministrazione, a partire dalla capacità di mettere in campo ogni tipo di risorsa. Stiamo cercando, attraverso le competenze del giovane Filareti, di creare dei nuovi canali di promozione del nostro territorio. Puntando anche su quello che è in maniera evidente uno dei patrimoni più rilevanti. Non abbiamo solo monumenti, storia, un ambiente paesaggistico invidiabile – ha aggiunto il Sindaco – ma anche un patrimonio identitario che si basa sulle persone. Puntare sulle persone: è, questo, ciò che più colpisce dell’iniziativa. Anche l’anziano che ha una sua storia personale ha un valore del quale può fruire l’ospite. Il turista di oggi è molto cresciuto in termini di sensibilità e cultura: vuole vivere il luogo in tutte le sue accezioni e aspetti. Da sempre l’amministrazione comunale – ha concluso il Primo Cittadino – ha sposato e sostenuto progetti culturali che valorizzassero il territorio. Un esempio di successo è stato il Meeting Euromed di Otto Torri sullo Jonio o il Concorso Altiero Spinelli promosso con il Movimento Federalista Europeo (MFE) destinato alle scuole di Cariati e del territorio.     Da New York al Giappone, dalla Francia a Londra ecc. Tanti ragazzi di diversa nazionalità e con profili diversi. Mangeranno e vivranno per sette giorni a contatto con la gente del posto scoprendo e osservando usi e costumi. L’obiettivo del progetto è quello di condurre i visitatori ad un viaggio emozionale ed esperienziale. L’aspetto importante è la ricostruzione dell’identità dei luoghi nell’ottica del 2.0. Gli artisti, attraverso i social network possono segnalare notizie, storie, immagini. Il format “Dreaming South Italy” consiste nell’implementare un diario digitale e territoriale basato sulla realizzazione di foto e video ad opera di questi giovani artisti e autori di blog che trattato di viaggio, enogastronomia, avventure con lo scopo di ottenere dei video racconti creati in esclusiva ed originali in una prospettiva nuova, giovane e poco formale e di inserirsi con lavori realizzati ad hoc in svariate piattaforme web attraverso il marketing virale.

di Redazione | 03/06/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it