We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - Salute tra i banchi, oggi pomeriggio un incontro su andrologia a scuola nel segno della prevenzione


La prevenzione prima di tutto e la rilevazione di dati attraverso appositi screening, come azione unitaria e sinergica tra istituzioni, con la collaborazione della scuola per una migliore risposta alla qualità della vita e per tutelare meglio la propria salute. Potrebbe essere anche sintetizzato così, l’appuntamento che la città di Castrovillari accoglierà prossimamente grazie all’ASP/ Dipartimento di Prevenzione di Castrovillari - l’Unità Operativa di Educazione alla Salute e all’Assessorato alla Pubblica Istruzione . Questi  - riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale -  hanno organizzato, per oggi, venerdì 21 maggio, alle ore 17,30,  nel Protoconvento francescano, la manifestazione annuale dello screening andrologico a scuola. Un percorso educativo permanente, di prevenzione e cultura, riguardante gli aspetti fisiopatologici e clinici della sfera sessuale e riproduttiva maschile. Nel corso degli ultimi anni è stato registrato un preoccupante incremento delle affezioni andrologiche in termini di patologie organiche riproduttive e sessuali. Tutto ciò sarebbe correlato a comportamenti scorretti o dannosi acquisiti in età giovanile, dovuti ad una scarsa informazione. Da qui l’appuntamento rivolto a insegnanti, alunni e genitori. Sul tema “adolescenti a rischio: sesso e droga…out of control” darà il suo contributo  Alessandro Papini, andrologo dell’ASL n.8 di Arezzo e membro del Gruppo di Studio nazionale di Prevenzione Andrologica della Società Italiana. I lavori verranno aperti dal saluto del Sindaco, Franco Blaiotta, dell’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune, Anna De Gaio, del Commissario Straordinario dell’ASP di Cosenza, Franco Maria De Rose, e del dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Luigi Troccoli. Lo screening andrologico a scuola, che è un impegno dei servizi dell’ASP, verrà illustrato e precisato dai medici Mattia Maria Sturniolo e da Mariella Forestieri, il primo responsabile dello screening ed il secondo ecografista. L’introduzione del convegno è affidato al direttore  del Dipartimento di Prevenzione di Castrovillari, Carmela Cortese, le conclusioni alla sociologa Ida Rende, mentre i vari apporti saranno moderati dal medico responsabile dell’Unità  Operarativa di Educazione alla Salute, Loredana Vulcano. Interverranno i dirigenti scolastici dell’Istituto Alberghiero, dell’ITIS e del  Liceo Classico ed Istituto d’Arte della città, Rosario D’Alessandro, Clementina Iannuzzi e Leonardo Viafora, oltre al medico responsabile dello screening oncologico, Anna Giorno, insieme al vice presidente dell’AVO del capoluogo del Pollino, Flavia Bisignani, ai referenti scolastici per la salute: Mirella Cruscomagno, Teresa  De Maria, Angela Saraceni e Pia Cavaliere, rispettivamente per l’Alberghiero, l’ITIS, il Liceo Classico e l’Istituto d’Arte. Alla manifestazione saranno presenti i giovani dell’Associazione Volontari Ospedalieri. Un’occasione importante per dibattere temi sempre più stringenti, per saperne di più e per offrire maggiori conoscenze possibili a questioni che vivono da vicino gli adolescenti.

di Redazione | 21/05/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it