We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pescara (Pescara) - Congresso Nazionale Avis, il pensiero del sindaco Luigi Albore Mascia


“Le Istituzioni devono affiancare le grandi associazioni di volontariato e garantire il proprio impegno per un’efficace opera di sensibilizzazione verso la politica della donazione del sangue. Sono personalmente un donatore da oltre vent’anni e ho avuto modo di toccare personalmente l’opera infaticabile portata avanti ogni giorno dall’Avis come da altre ‘consorelle’. Per tale ragione abbiamo spalancato le porte della nostra amministrazione comunale per ospitare il 74° Congresso Nazionale che ci darà modo di affrontare un modo sistematico le problematiche del settore e soprattutto le misure che le pubbliche amministrazioni possono mettere in atto per aumentare la raccolta, a partire dalle scuole, dai nostri ragazzi”. Lo ha detto il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia  - riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale - intervenendo  nella conferenza stampa indetta per presentare il 74° Congresso Nazionale dell’Avis che quest’anno si svolgerà tra il capoluogo adriatico e Montesilvano e che domani si aprirà con il concerto presso il Cinema-Teatro Massimo del tenore Piero Mazzocchetti, testimonial dell’Avis. “Pescara è orgogliosa di poter ospitare un evento di portata nazionale – ha ribadito il sindaco Albore Mascia – che vedrà la presenza in città di oltre mille delegati, con un testimonial di respiro internazionale, quale l’amico Piero Mazzocchetti, a sottolineare l’importanza della politica della donazione del sangue, uno dei prodotti vitali che ancora oggi non è riproducibile in laboratorio. Donare anche una minima quantità di sangue può significare salvare la vita di un bambino affetto da una patologia rara, o di un uomo, una donna, che per vivere hanno magari bisogno di trasfusioni quotidiane. Sono un accanito sostenitore della donazione da oltre vent’anni e credo nella grande responsabilità che le pubbliche amministrazioni hanno nel lanciare campagne di sensibilizzazione capaci di penetrare soprattutto nelle nostre scuole, tra i nostri ragazzi, quei giovani fondamentali per consentirci di crescere. Oggi in Abruzzo si raccolgono ben 45mila sacche l’anno di sangue, 15mila provengono solo dal centro di raccolta sangue dell’Avis, ma non basta: come ha ricordato il Presidente Nazionale Enzo Saturni, per il 2010 si prevede un aumento della richiesta del 4 per cento. L’impegno del Comune di Pescara sarà dunque quello di mettersi a disposizione dei nostri medici e dei nostri centri per sostenere qualunque iniziativa tesa a favorire le donazioni”.

di Redazione | 21/05/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it