We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pescara (Pescara) - Divertimento Maclé: l’orchestra è al completo!


Le iscrizioni al concerto “Maclè – Divertimento in bianco e nero” sono chiuse da quasi venti giorni, eppure le candidature continuano a cadere a pioggia. Ad oggi sono quasi duecento le richieste, da parte dei pianisti di tutta Italia, di partecipazione al concerto per pianoforte a 4 mani e orchestra di 40 pianoforti che si svolgerà a Pescara, in prima assoluta e in tre esibizioni, domenica 10 giugno presso la sala  espositiva di Angelo Fabbrini. L’orchestra, grazie anche alla collaborazione degli organi di stampa, si può decisamente dire completata!   Un assaggio dello stile eclettico e di confronto che caratterizzerà l’evento del 10 giugno lo si potrà avere questo fine settimana, andando a conoscere il Duo Maclé e Piotr Lachert, ideatori dell’iniziativa, in due occasioni non convenzionali. Annamaria Garibaldi, Sabrina Dente e il compositore Lachert, infatti, domenica 20 maggio saranno tra i protagonisti di un’esibizione molto particolare a Lanciano, presso l’auditorium Diocleziano, in occasione della manifestazione “(Con)fusioni 2012 - Inusuale evento di opere incompiute e sfocate”. Insieme interpreteranno alle ore 20 “Telefono, Valse e Fuga”, scritto da Piotr Lachert, autore anche del “Divertimento Maclé”. Per l’occasione sarà interpretata anche la prima italiana di “Dadi”, altra opera di Lachert scritta nel 1976 e da allora eseguita in tutto il mondo. Il brano è un tipico esempio di burlesca di teatro musicale, dove il suono si sposta, il movimento suona ed il pubblico sorride. Fedeli alle loro convinzioni artistiche, votate all’apertura e ad un contatto più diretto con il pubblico, il 19 maggio alle ore 21 presso il Teatro Rossetti a Vasto, Sabrina Dente e Annamaria Garibaldi del Duo Maclé proporranno invece l’insolito spettacolo “Tango, sin antes ni después” in cui accompagneranno al pianoforte i ballerini argentini Walter Cardozo e Margarita Klurfan, in collaborazione con l’Associazione RATI (Rete di Abruzzesi per il Talento e l’Innovazione) e la voce recitante di Denio Derni.   Il brano “Maclé - Divertimento in bianco e nero” è stato scritto appositamente all’inizio del 2012 e metterà per la prima volta insieme decine di pianisti provenienti da tutta Italia, grazie anche alla collaborazione dei tre Conservatori abruzzesi (Pescara, Teramo e L’Aquila), dell’Accademia Musicale Pescarese, dell’Ente Manifestazioni Pescaresi e delle Istituzioni Civiche di Musica della regione Abruzzo. L’idea nasce per rendere omaggio ad Angelo Fabbrini, che da più di cinquant’anni è impegnato a servire i migliori professionisti in ambito nazionale ed internazionale mettendo a disposizione eccellenti pianoforti da studio e da concerto, portando così il nome di Pescara e dell’Abruzzo nel mondo. 

di Redazione | 20/05/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it