We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Giulianova (Teramo) - Il 13 maggio a Colleranesco verrà scoperta la targa commemorativa dedicata a P. Serafino Colangeli


Domenica 13 maggio, alle ore 12, nel piazzale della chiesa parrocchiale di Colleranesco di Giulianova verrà scoperta la targa commemorativa realizzata dal Lions Club di Giulianova in ricordo di Padre Serafino Colangeli, il celebre frate cappuccino, fondatore della Piccola Opera Charitas e del Museo d'Arte dello Splendore. Definito il “Don Orione” d'Abruzzo, P. Serafino, al secolo Berardino Colangeli, nacque il 16 dicembre 1923 a Tussio, frazione di Prata d'Ansidonia. Vicino da sempre alle persone sofferenti ed agli appartenenti alle classi più disagiate,  P. Serafino nel 1950 venne destinato al Convento Maria Santissima dello Splendore di Giulianova dal quale non si allontanò mai e del quale fu Guardiano negli anni 1965-68 e 1992-95. Fondò la Piccola Opera Charitas, inaugurata ufficialmente l’11 novembre 1962, e dette vita nel 1987 ad una cooperativa di solidarietà sociale per l’inserimento, nel mondo del lavoro, dei ragazzi svantaggiati. Il suo amore per la cultura e per l’arte lo portò a creare nel 1983, nel giorno di San Francesco, il Centro culturale San Francesco all’interno della struttura che ospitava l’Istituto di riabilitazione, biblioteca oggi ricca di oltre 27.000 volumi, dal 2000 collocata, insieme con la Sala espositiva “Trevisan”, in un padiglione di nuova costruzione. Padre Serafino fu anche l’ispiratore dell’apertura, nel 1995, della biblioteca intitolata al confratello padre Candido Donatelli,  e, nel 1997, del Museo d’Arte dello Splendore. A lui si deve anche la creazione della “Mensa San Francesco”, ubicata a Giulianova Lido. A tre anni dalla sua scomparsa, avvenuta il 23 maggio 2009, il Lions Club di Giulianova ha voluto ricordare questa splendida figura di religioso e filantropo con una targa commemorativa posizionata nei pressi della chiesa di “S. Giuseppe” a Colleranesco, nella località, cioè, in cui il frate cappuccino fu presente per svolgere la sua azione pastorale da settembre 1951 a novembre 1952, per poi farvi ritorno nel 1955 e rimanervi sino al al 1958, quando venne il primo parroco, don Giuseppe Ramoni, che fu poi sostituito da don Giovanni Leonardi. . Il Lions ringrazia l'attuale parroco, don Abramo Oliveri, il sindaco Francesco Mastromauro e l'Amministrazione Comunale di Giulianova per la fattiva collaborazione.

di Redazione | 11/05/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it