We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Inaugurata la nuova ala del reparto di Medicina Interna del “Guido Compagna”


Si è svolta sabato scorso, alla presenza del direttore generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale, dott. Franco Petramala, l’inaugurazione della nuova ala del reparto di Medicina Interna del Presidio Ospedaliero “Guido Compagna” di Corigliano. Alla cerimonia inaugurale sono intervenuti anche il direttore sanitario aziendale, dott. Antonello Scalzo, il capo dipartimento dell’area medica, dott. Musca, il direttore sanitario del presidio ospedaliero cittadino, dott. Pierluigi Carino, nonché numerosi operatori del “Guido Compagna”, e del personale medico e del personale paramedico, e tanti cittadini interessati all’evento. L’opera di ampliamento ed ammodernamento, ormai avvertita da tempo, - riferisce testualmente una nota a cura di Franco Pistoia -   ha avuto giusta e celere conclusione soprattutto grazie all’impegno profuso a tutto campo dell’attuale primario del reparto, dott. Luigi Muraca, il quale ha seguito personalmente l’evolversi dei lavori, che ha fatto gli onori di casa unitamente al personale medico e paramedico operante all’interno del reparto. A officiare la benedizione della struttura è stato il cappellano dell’ospedale nonché parroco della chiesa arcipretale matrice di S. Maria Maggiore, don Santo Aquilino. “L’opera di ristrutturazione – ha dichiarato il direttore Petramala – si configura come il prosieguo del nuovo corso che sta attraversando il reparto di Medicina Interna del Presidio Ospedaliero “Guido Compagna”, fucina di professionalità e dedizione per il cittadino-paziente-utente grazie all'impegno profuso dal dott. Muraca e dal personale medico e paramedico tutto. Un reparto che, nel tempo, non solo ha mutato aspetto fisico, ma soprattutto strutturale, degno di ogni confort alberghiero, divenendo, così, patrimonio della città, e della sanità pubblica in generale, poiché spazio moderno, efficiente, funzionale e ben organizzato. Un impegno che testimonia l’attenzione da parte dell’Asp nei confronti delle legittime esigenze provenienti dalle comunità operanti nei diversi ospedali del territorio, e in questo caso, in modo particolare, per il nosocomio coriglianese. E così, a distanza di poco tempo dall’inaugurazione dell’altra ala del reparto, perfettamente funzionante, si registra questa nuova lieta pagina. Il reparto comprende 24 posti letto, distribuiti tra ricoveri ordinari e ricoveri in Day Hospital. Tutte le stanze sono dotate di bagno interno con doccia, impianto di climatizzazione, telefono e impianto TV. Interessante ed importante la parte riservata all’attività di Day Hospital, settore in pieno sviluppo, dotato di una infermeria dedicata e quattro posti di degenza. “Così facendo – ha poi spiegato, su nostra sollecitazione, il dott. Luigi Muraca – si conclude il percorso virtuoso in atto con l’inaugurazione dell’ala nuova di zecca, costituita da servizi poliambulatoriali che snelliranno i servizi al cittadino e renderanno più agevole e confortevole qualsiasi attività afferente il proprio status dal punto di vista della salute. Lo spirito che ha animato questa ristrutturazione consiste nella necessità di centralizzare, in un unico luogo fisico, tutti quei servizi fino ad oggi dislocati in aree diverse del nosocomio coriglianese. Analoghi comfort sono previsti per la nuova ala, da un'unica sala d'attesa dotata di bagno, climatizzazione, impianto TV, display salva-code, bagno annesso per disabili. L'attività ambulatoriale prevede l'ambulatorio di cardiologia con relativa attività di cicloergometro, holter pressorio e cardiaco, ambulatorio di pneumologia con spirometria dotata di cabina spirometrica, ambulatorio di gastroenterologia e malattie del fegato, ecografia internistica, diabetologia, florangiografia, dietologia, nefrologia. Anche questa nuova ala corrisponde ai canoni logistici utilizzati per la realizzazione dell'intero reparto, ad iniziare dalla scelta dei colori, al fine di costituire un unico, grande, confortevole ambiente”. Una pagina positiva, dunque, per la sanità locale, grazie all’impegno dell’Asp e di operatori del settore quali il dott. Muraca, da sempre in prima linea per il miglioramento del rapporto intercorrente tra struttura ospedaliera e cittadini e per il processo di “umanizzazione” del reparto di Medicina Interna.

di Redazione | 30/03/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it