We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Roma (Roma) - Primo maggio, Belisario (IdV): tra un anno la festa sarà più bella


E’ probabilmente la più triste festa del lavoro degli ultimi decenni. Forse vale ancora la pena di festeggiarla, per quello che ha rappresentato in passato, con le conquiste ottenute dai lavoratori nel corso degli ultimi due secoli, e per quello che rappresenterà in futuro. Tra un anno esatto, infatti, avremo appena votato e il centrosinistra tornerà al governo con un imperativo su tutti: ridare dignità al lavoro, impegnarsi per restituire i diritti che i governi Berlusconi e Monti hanno cancellato, adoperarsi per ridurre la vera piaga di questi anni: la disoccupazione”. Lo scrive sul suo blog il presidente dei senatori dell’Italia dei Valori, Felice Belisario. “Quella che va invertita è la sfrenata corsa liberista, per cui i lavoratori sono solo una variabile dipendente del mercato, in un nuovo modello di sviluppo in cui si devono considerare i bisogni delle singole persone e delle loro famiglie. Chiunque perda il lavoro deve poter avere adeguato sostegno economico e deve essere aiutato a trovare un nuovo lavoro. E’ questa la vera rivoluzione, altro che modifica dell’articolo 18. L’altra grande rivoluzione del mondo del lavoro deve essere la drastica riduzione delle tipologie di contratti atipici. Basta con le partite Iva, basta con i contratti a progetto e le altre 40 che nascondono solo un lavoro di fatto subordinato a costi inferiori. Infine, il lavoro a termine deve costare di più dei contratti a tempo indeterminato. E’ sullo scambio garanzie-remunerazione che deve giocarsi l’incontro tra tutelati e precari”.

di Redazione | 02/05/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it