We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Il Gruppo “Insieme per governare” non parteciperà ai consigli comunali in segno di protesta


di ANTONIO IAPICHINO - I consiglieri del Gruppo di minoranza “Insieme per governare “, Antonio Russo (nella foto), Emilio Cinelli e Serafino Forciniti, annunciano di non partecipare più alle prossime riunioni di Consiglio <<in segno di protesta, fino a quando non verrà ripristinata la legalità all’interno del Consiglio comunale>>. Lo fa sapere attraverso un’apposita nota il capogruppo Russo, il quale spiega che si tratta di una motivazione <<di carattere politico e riguarda il degrado che regna ormai nel nostro comune che inevitabilmente sta trascinando l’intera cittadina nel fondo di un  precipizio da cui sarà difficile risalire. Un esempio per tutti>>, scrive testualmente Russo, <<è rappresentato dal prepotente autoritarismo del sindaco che si rifiuta da almeno due mesi di inserire all’ordine del giorno del Consiglio comunale la presa d’atto della revoca degli incarichi agli assessori con l’azzeramento  della Giunta e la composizione del nuovo Esecutivo con le nuove deleghe affidate>>. L’avvocato Russo, inoltre, mette in risalto che <<il passaggio in Consiglio comunale è un atto dovuto perché prescritto dall’art. 46 comma 4 del D.Lgs. 267/2000 che dispone nel caso di revoca di uno o più assessori e di nomina di nuovi assessori che il sindaco ne dia motivata comunicazione al Consiglio>>. E commenta: <<L’atteggiamento del sindaco che ostinatamente si rifiuta di adempiere a un obbligo di legge  è atto che mortifica e offende la massima istituzione popolare>>. Dunque l’annuncio di non partecipazione alle riunioni: <<Come gruppo consiliare annunciamo che non parteciperemo più ai Consigli comunali in segno di protesta fino a quando non verrà ripristinata la legalità all’interno del Consiglio comunale>>. Lo stesso Russo fa sapere che invierà  comunicazione di tale situazione anche al Prefetto di Cosenza <<al fine di richiamare il sindaco Aiello al rispetto delle norme di legge>>. Infine lo stesso capogruppo mette in risalto che <<l’iniziativa non è solo una censura contro l’atteggiamento del sindaco ma anche una critica contro un modo anomalo di fare politica, anche delle forze politiche che si ostinano a sostenere una maggioranza che ha tradito le aspettative dei tantissimi cittadini che con il voto avevano riposto la loro fiducia>> .

di Redazione | 18/04/2012

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it