We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Saracena (Cosenza) - Teatro, rinviato a domenica 15 lo spettacolo “Margarita e il gallo”


Ancora teatro di qualità protagonista dell’Auditorium degli Orti Mastromarchi, nel centro storico. domenica 15 aprile (e non più sabato 14, come originariamente previsto), alle ore 19, il sipario si aprirà sullo spettacolo “Margarita e il gallo” interpretato dagli attori dell’APRUSTUM di Castrovillari. Un pubblico attento e interessato ha partecipato ieri (mercoledì 11 aprile) alla lettura scenica di Italianesi, interpretato da Saverio La Ruina della compagnia Scena Verticale. Tanti i giovani alla seconda del teatro nella kasba della Città del Moscato Passito, inaugurato nei giorni scorsi dal Sindaco Mario Albino Gagliardi. “Margarita e il gallo” è una commedia in stile rinascimentale molto divertente, in bilico tra l’Aretino e il Macchiavelli, con un intreccio piccante, la giusta dose di beffa e un linguaggio basso per i servi e uno alto per i padroni. La commedia, scritta da Edoardo Erba è stata messa in scena per la prima volta nel 2006 dallo Stabile di Firenze con la regia di Ugo Chiti e la partecipazione nel ruolo dei protagonisti di Maria Amelia Monti e Gianfelice Imparato riscuotendo successo di critica e di pubblico. A portarla in scena è l’associazione culturale Aprustum di Castrovillari che vanta un’attività più che decennale nel teatro. Ha legato i suoi successi soprattutto alle grandi opere della tradizione partenopea e a mostri sacri come Eduardo De Filippo, Eduardo Scarpetta e Luigi Pirandello.

di Redazione | 13/04/2012

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it