We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Sezze (Latina) - La Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo torna per le vie del centro storico


Tutto è pronto per il tradizionale appuntamento con la Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo. Dopo il successo ottenuto a Latina lo scorso 24 aprile, oggi a partire dalle ore 20.30, sarà riproposto il magnifico spettacolo della Passione del Venerdì Santo per i vicoli e le piazze del centro storico di Sezze. L’evento realizzato in collaborazione con il Comune di Sezze, gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Senato della Repubblica, della Regione Lazio e della Provincia di Latina. Saranno ben quarantacinque i quadri tra il Vecchio e il Nuovo Testamento in cui sono stati coinvolti circa 700 attori e figuranti. Non mancheranno alcuni volti noti del mondo dello spettacolo, come Nathaly Caldonazzo nel ruolo di Claudia Procula e Franco Oppini nel ruolo di San Francesco. A condurre gli spettatori in questo viaggio speciale sarà, anche quest’anno, un nome di eccezione Laura Lattuada. Questa suggestiva manifestazione dal profondo senso religioso è frutto di un grande sforzo organizzativo profuso dall’Ass.ne della Passione di Cristo, in particolare del presidente Elio Magagnoli, del direttore artistico e regista Piero Formicuccia  e del consiglio direttivo. Significativo l’importante riconoscimento che la Passione del Venerdì Santo di Sezze ha ottenuto nell’Aprile del 2011, una prestigiosa medaglia celebrativa conferita dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

di Redazione | 06/04/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it