We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Presentato il programma degli eventi in ricordo di Giacomo Mancini nel decennale della sua scomparsa


Due grandi occhiali da vista, con la montatura spessa e scura. Quegli stessi occhiali che campeggiavano sul volto di Giacomo Mancini, scelti come simbolo dell'evento “Caro Giacomo. Nel decennale della scomparsa di Giacomo Mancini: le immagini, la storia, le testimonianze”. Un'importante iniziativa - promossa dalla Fondazione Mancini con il patrocinio della Regione Calabria, del Comune di Cosenza e della Fondazione Carical - presentata nel corso di una conferenza stampa che si è svolta nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi, alla quale erano presenti il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, gli Assessori regionali Mario Caligiuri e Giacomo Mancini, il presidente della “Fondazione Mancini” Pietro Mancini e l’autore del soggetto del film “Il leone socialista” Sergio Dragone. «Giacomo Mancini era un politico originale che non ha mai sofferto del "complesso dei migliori", anche quando era ministro si è mostrato sempre disponibile a incontrare e ad ascoltare tutti». Così ha esordito Pietro Mancini, figlio di Giacomo e oggi Presidente della Fondazione Mancini. «Questo importante ricordo a dieci anni dalla scomparsa di mio padre - ha aggiunto Pietro Mancini - non scaturisce solo dai familiari e dalla Fondazione, ma anche da parte delle istituzioni e dei cittadini. Per cui ci auguriamo che sia anche l'occasione per far conoscere ai più giovani questa figura di meridionalista e leader». Il Sindaco Mario Occhiuto ha voluto ricordare il Mancini primo cittadino: «Ha guidato Cosenza in anni difficili. Ma grazie alla sua visione strategica - ha detto Occhiuto - è riuscito a realizzare delle opere di cui noi oggi possiamo usufruire e delle quali godranno anche le generazioni future». Sul senso dell'iniziativa si è soffermato Giacomo Mancini jr, nipote del grande Giacomo e Assessore regionale al Bilancio e alla Programmazione Nazionale e Comunitaria. «Caro Giacomo, è l'inizio di una lettera. Un'espressione che rimanda all'affetto che tanti hanno nutrito e nutrono ancora oggi per mio nonno.  Lo  ricorderemo con immagini e foto, ma anche attraverso le testimonianze di tanti calabresi, di politici e giornalisti nazionali che racconteranno il Mancini politico e uomo nel contesto sociale e storico in cui visse. La presenza di così tante importanti personalità nobilita questo evento. E sono orgoglioso che tutto questo - ha detto ancora l'Assessore - possa avvenire a Cosenza. I relatori che interverranno provengono da storie politiche differenti: ci saranno coloro che hanno conosciuto e stimato Mancini, ma anche quelli che lo hanno criticato. Il mio augurio è che ci sia la partecipazione anche di tanti cosentini e di tanti calabresi. Perché quello del 2 aprile è un convegno per ricordare ma farà anche da stimolo per il futuro della nostra terra».  Il leader socialista sarà ricordato con tre grandi iniziative, divise in tre giornate illustrate dall'Assessore Regionale alla Cultura, Mario Caligiuri. Si inizierà sabato 31 marzo alle ore 11: al Palazzo di Città di Cosenza verrà inaugurata la mostra fotografica “Itinerario di un leader”, curata da Antonio Renda. Domenica 1 aprile alle ore 18, al Cinema Modernissimo di Cosenza sarà proiettato il film dal titolo “Il Leone Socialista: le battaglie politiche di Giacomo Mancini”, per la regia di Giuseppe Petitto e da un soggetto di Sergio Dragone. Si chiuderà poi con un grande evento lunedì 2 aprile alle ore 16, al Teatro Rendano di Cosenza, con un importante convegno sul tema “Storia e Attualità di Giacomo Mancini”, al quale interverranno personalità della politica, del giornalismo e del mondo accademico. E proprio Sergio Dragone, in conclusione, ha anticipato i contenuti della mostra e del film. «Mancini sarà ricordato attraverso più di cento fotografie, distribuite su 52 pannelli, che saranno esposte a Palazzo dei Bruzi e successivamente al Palazzo Campanella di Reggio Calabria. Il film, invece, non è un documentario - ha spiegato Dragone - ma il racconto che grandi testimoni faranno di Mancini. Il racconto di una vita straordinaria e irripetibile fatta di grandi battaglie. Da qui il titolo “Il leone socialista”, perché Mancini ha sempre avuto il coraggio di battersi anche quando il vento tirava dall'altra parte».  A seguire, sabato 31 marzo 2012, ore 16.00 Cosenza, Palazzo di Città Itinerario Di Un Leader Mostra Fotografica a cura di A. Renda. Domenica 1 aprile 2012 ore 18.00 Cosenza, Cinema Modernissimo il Leone Socialista le  battaglie politiche di Giacomo Mancini Proiezione del film di G. Petitto da un soggetto di S. Dragone. Lunedì 2 aprile 2012 ore 16.00 Cosenza Teatro Rendano Storia e Attualità di Giacomo Mancini convegno con personalità della politica, del giornalismo e dell’accademia  Coordina   Alberto Matano Giornalista Rai Tg 1   Saluti   Mario Occhiuto Sindaco di Cosenza   Giuseppe Scopelliti Presidente Regione Calabria   Francesco Talarico Presidente Consiglio Regionale Calabria   Mario Caligiuri Assessore alla Cultura Regione Calabria   Mario Bozzo Presidente Fondazione Carical   Pietro Mancini Presidente Fondazione Mancini   - Testimonianze   Nino Calarco Mancini e il giornalismo calabrese   Stefano Caldoro Mancini e il meridionalismo   Roberto Chiarini Mancini e Craxi: amici/nemici   Matteo Cosenza Mancini e il nuovo inizio: la stagione di sindaco   Renato Farina Mancini e la stagione del sospetti   Marco Gervasoni Mancini e il centrosinistra   Paride Leporace Mancini e il rapporto con i media   Pippo Marra Mancini e la sua calabresità   Renato Meduri Mancini e la nascita della Regione   Marco Pannella Mancini e i diritti civili   Giuseppe Parlato Mancini e il socialismo tricolore   Attilio Sabato Mancini il Primo Attore   Piero Sansonetti Mancini e gli anni di piombo   Maurizio Scaparro Mancini e gli intellettuali   Carlo Vulpio Mancini e il giornalista

di Redazione | 27/03/2012

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it