We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - L’assessore all’Urbanistica Mario Palopoli ha incontrato i tecnici, le imprese edili e le associazioni di categoria. Presente tutto l’esecutivo comunale


di ANTONIO IAPICHINO - Il neo assessore all’Urbanistica, nonché vicesindaco di Crosia, Mario Palopoli (nella foto), ha  tenuto, presso la sala consiliare della delegazione municipale di Viale della Repubblica di Mirto, una riunione congiunta con i tecnici, (geometri, architetti, ingegneri, agronomi, geologi), le imprese edili e le associazioni di categoria che operano nel territorio comunale di Crosia. L’incontro, a cui hanno preso parte attiva anche il sindaco della cittadina ionica, Gerardo Aiello, e gli assessori dell’esecutivo comunale Giuseppe Godino, Natalino Loria e Domenico Grillo, è servito ad avviare un dialogo concreto fra gli amministratori e gli operatori del settore. Il primo cittadino, nell’introdurre i lavori, ha tracciato le linee generali del lavoro che intende realizzare in questo settore l’Amministrazione comunale, in modo da affrontare insieme i problemi del territorio. Ha evidenziato il bisogno oggettivo di operare nell’ambito del Piano regolatore generale, in attesa del nuovo Piano strutturale associato che si dovrebbe attuare entro la fine dell’anno solare in corso. Il sindaco Aiello, inoltre, ha messo in risalto la necessità di attuare un’azione sinergica fra i tecnici del Comune e i liberi professionisti e le imprese. L’assessore Palopoli, ha dato alla discussione un duplice indirizzo: di programmazione e di organizzazione. Per quanto attiene il primo aspetto, il geometra Palopoli ha esposto gli obiettivi di questo assessorato, fra cui, l’impegno per far sì che il calendario di adozione del Psa sia rispettato nei termini. Ha spiegato che a oggi si è conclusa la prima fase operativa: è stato portato a termine il quadro conoscitivo del Piano. Si adopererà per l’approvazione, nei prossimi Consigli comunali, del Regolamento che disciplina la monetizzazione delle aree  standard,  sia relativi ai lotti interclusi e sia quelle previste nelle lottizzazioni, ove possibile, sempre che non si tratti di viabilità o di aree di interesse generale particolare. Si attiverà, coinvolgendo il privato, proprietario di beni immobili, al recupero di aree degradate del centro urbano con la demolizione dei fabbricati e la realizzazione dei volumi in altre aree, purché urbanizzate. Sarà disposta l’istituzione della posta elettronica certificata. Cercherà di portare a termine l’iter di approvazione del Piano Spiaggia adottato dal Consiglio comunale a luglio 2010.  In merito ai Piani attuativi – Piani di lottizzazione sarà portata, all’attenzione del Consiglio comunale, la modifica allo schema di convenzione urbanistica. Per quanto riguarda l’ organizzazione l’assessore Palopoli ha esposto le direttive dell’assessorato da lui guidato, fra cui, ha evidenziato che in accordo con il dirigente del Settore Urbanistica, arch. Luigi Lepera, e con la collaborazione di tutto l’ufficio, si cercherà di dare risposte certe e, soprattutto, in tempi brevi, e comunque non oltre quanto previsto dalla normativa vigente, per ogni tipologia di pratica edilizia. Inoltre, lo stesso amministratore ha impartito delle direttive per il rilascio delle singole pratiche, come ad esempio i Certificati di destinazione urbanistica, i certificati di agibilità, la Scia, i permessi a costruire, i piani di lottizzazione ecc.

di Redazione | 23/03/2012

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia buona pasqua ionionotizie bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170)


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it