We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Sicurezza pubblica, il Sindaco scrive alle massime autorità istituzionali


Il Sindaco di Corigliano, Pasqualina Straface, ha scritto una lettera alle massime autorità istituzionali in tema di ordine pubblico. Di seguito si riporta integralmente la missiva: <<In occasione della visita del Sottosegretario di Stato On. Alfredo Mantovano nella Città di Corigliano Calabro nei mesi scorsi, l’Amministrazione comunale ha inteso promuovere ed organizzare un tavolo istituzionale su sicurezza e legalità nel territorio. Il procrastinarsi di episodi, registrati ormai con cadenza quotidiana, di devianza sociale che destano particolare allarme sociale e che vedono sempre più spesso protagonisti anche  baby gang, inducono ad una concertazione istituzionale ad ogni livello che assuma le caratteristiche di vera e propria “unità di crisi” e che dovrà necessariamente comportare il potenziamento di presidi di forze di polizia, atteso che quelli allo stato operanti non riescono loro malgrado a fronteggiare una sempre più alta ed incisiva condotta delinquenziale, con ricaduta negativa sul vivere civile di una comunità nella quale il sentimento di paura e di sconcerto hanno raggiunto livelli ormai insostenibili.     Sin dal nostro insediamento, ci siamo posti l’obiettivo di affrontare e tentare di risolvere alcune problematiche che destano particolare allarme sociale. Immigrazione clandestina, prostituzione e relativo sfruttamento, episodi criminali di varia natura commessi da cittadini italiani, comunitari ed extra comunitari, rappresentano emergenze sociali e di ordine pubblico che non possono essere più sottovalutate né tanto meno sottaciute e per le quali è necessario individuare le opportune soluzioni. A tal fine,diventa improrogabile l’istituzione di altro presidio di forze dell’ordine da dislocare nel territorio del Comune, facendo presente che l’Amministrazione è in grado di favorire tale percorso mediante la messa a disposizione di locali individuati  nella frazione  Schiavonea, particolarmente esposta all’illecito operare di vere e proprie bande malavitose. Nella certezza di voler accogliere l’accorato appello della sottoscritta, che esprime in tutta la sua portata lo sdegno e l’invocata aspettativa dell’intera Città, che non può e non deve tradursi in uno stato di inerte e incolpevole rassegnazione, resta in attesa di poter cogliere il fattivo, propositivo e risolutorio intervento delle SS.LL. Con ossequi>>.l Sindaco Pasqualina Straface  

di Redazione | 18/05/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it