We're sorry but our site requires JavaScript.

 


L'aquila (L'Aquila) - Giro d’Italia, le strade chiuse al traffico e altre prescrizioni


In occasione dell’arrivo all’Aquila della tappa del Giro d’Italia, mercoledì 19 maggio, il Comune ha disposto una serie di prescrizioni all’interno della città. Dalle 8 di mercoledì e fino alla conclusione della corsa non sarà possibile circolare né sostare lungo via XX settembre (dall’incrocio con via Francesco Filomusi Guelfi), via Caldora (nel tratto tra il tunnel di Collemaggio e la basilica), viale Collemaggio, via Iacobucci e viale Rendina. Fino alle 14  - riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale - sarà comunque consentito il transito agli addetti e agli ospiti dell’Hotel San Michele e ai dipendenti del Consiglio regionale. Inoltre, da domani e fino al 19 sarà vietato depositare materiali di ogni genere nell’area aperta al pubblico di Piazza Duomo. I lavori di messa in sicurezza nel centro storico dovranno essere interrotti per l’intera giornata di mercoledì e, nello stesso arco di tempo, non potranno essere aperti i chioschi in legno presenti nel piazzale antistante il Monumento ai Caduti della villa comunale. Dalla serata di martedì 18 maggio e fino alla conclusione della gara l’accesso dei veicoli a piazza Duomo, dal varco di corso Federico II, sarà consentito ai soli mezzi impegnati nella corsa, che espongano un contrassegno dell’organizzazione. L’ordinanza completa è pubblicata sulla pagina iniziale del sito internet www.comune.laquila.it.

di Redazione | 17/05/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it