We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crotone (Crotone) - Cittadinanza attiva: l’incontro con i genitori degli alunni dell’Istituto Alcmeone


Come cambia la pubblica amministrazione, quanto è importante il dialogo tra cittadini ed istituzioni, l’impegno comune per la città. Sono stati questi i temi centrali dell’incontro che i genitori degli alunni dell’Istituto Alcmeone hanno avuto con gli amministratori della città in occasione della visita di stamattina nella casa comunale, in “deroga” al tradizionale “Giovedì dei Ragazzi” che riguarda gli alunni delle scuole, ma in perfetta linea con la volontà dell’amministrazione comunale di aprirsi il più possibile alla cittadinanza. L’occasione della discussione odierna è stata creata dall’innovativo progetto PON denominato “Hera Lacinia” curato dall’Istituto Alcmeone diretto dal Dirigente Scolastico Eugenia Garritani, destinato ai genitori e che prevede, tra l’altro, incontri con le istituzioni. L’amministrazione comunale attraverso il Vice Sindaco Teresa Cortese (nella foto) è stata lieta di aderire alla richiesta di ospitare, per un momento di confronto, i genitori che partecipano al progetto. Accompagnati dalla tutor Patrizia Scinardo Ratto i genitori hanno instaurato, nella sala consiliare, un franco e costruttivo dialogo con l’amministrazione comunale. Per avviare il dibattito sulla pubblica amministrazione è stato raccontato un episodio famoso che vede protagonista il celebre commediografo Eduardo De Filippo “Sono gli anni sessanta. Una sera Eduardo riceve una telefonata da un funzionario RAI che senza presentarsi lo invita ad una trasmissione. Eduardo, che aveva già altri impegni, declina. Ma il funzionario insiste, ed insiste ancora, finché Eduardo sbotta: “insomma posso sapere con chi parlo? Ed il funzionario: “io sono la televisione”. E Eduardo di risposta: “e io sono il frigorifero” ed attaccò il ricevitore.”Questo avveniva nel passato. Oggi, per fortuna, non ci si presenta nascondendosi dietro la propria sigla. In questo sta anche l’innovazione del vostro progetto teso ad abbattere il clima di sfiducia che permane nei confronti della pubblica amministrazione e delle istituzioni” ha sottolineato il Vice Sindaco ed assessore alla Pubblica Istruzione Teresa Cortese. “La pubblica amministrazione” ha aggiunto l’Assessore “è fatta di persone e ce ne sono tantissime impegnate a fornire servizi per i cittadini. E’ fondamentale non generalizzare”. “Apprezziamo il fatto che si tenda ad accorciare la distanza tra amministrazione e cittadini” ha detto un genitore “Dovremmo tutti fare uno sforzo in più per conoscere direttamente la realtà di quanto avviene, senza cercare mediazioni o affidarci al sentito dire”. “E’ vero” ha sottolineato un’altra cittadina “si vive un clima di apatia e di disinteresse ma parlare anche in maniera critica, evidenziare i problemi, incontrare le istituzioni è un sistema per esserci, per sentirci realmente cittadini” La sintesi di quanto sia importante un processo di democrazia attiva da parte dei cittadini è stata espressa da un’altra mamma le cui parole hanno creato anche un momento di emozione per i toni usati, emozione che non guasta mai: “Io sono orgogliosa di essere crotonese, sono orgogliosa della mia città. E’ questo il pensiero che ci deve guidare. Dobbiamo vivere il nostro ruolo di cittadini ma anche di genitori con un maggiore senso di appartenenza”. Il Vice sindaco Teresa Cortese ha evidenziato la validità del progetto dell’Istituto “Alcmeone” sottolineando il ruolo positivo assunto dai genitori vicini alla formazione dei propri figli auspicando che anche altri Istituti Scolastici promuovano azioni di cittadinanza attiva non solo coinvolgendo i ragazzi ma anche i genitori assicurando la disponibilità dell’Ente ad altri incontri sui temi della cittadinanza attiva.

di Redazione | 25/02/2012

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it